Postepay Rock in Roma utilizza WeChat per fornire assistenza personalizzata ai partecipanti
A
I fan del rock che in questi giorni stanno partecipando al grande happening musicale Postepay Rock in Roma utilizzano un’applicazione del proprio smartphone non solo per avere informazioni aggiornate sull’evento, ma anche per chiedere assistenza e per trovare soluzioni a qualsiasi problema come, per esempio, il raggiungimento della location.

Il servizio nasce dalla partnership tra l’evento, prodotto dall’agenzia romana The Base e in corso nella capitale sino al 2 agosto e WeChat, l'applicazione cinese di instant messaging sbarcata in Italia lo scorso anno che conta 400 milioni di follower nel mondo.

L’incontro tra i due soggetti è stato promosso dalll'agenzia di comunicazione specializzata in partnership per eventi Joydis e ha dato vita alla creazione di un account dedicato attraverso il quale i partecipanti, scrivendo o inviando un messaggio vocale, ricevono assistenza in tempo reale da parte di un team di social care messo a disposizione dagli organizzatori.

L’applicazione, utilizzabile per qualsiasi tipologia di evento creando il relativo account, permette anche di ottenere news relative a tutti gli appuntamenti della manifestazione, come le date dei singoli concerti, accedere direttamente al blog e vedere immagini delle esibizioni e del backstage.

Commenta su Facebook