LinkedIn acquisisce Newsle: notificherà agli utenti quando i loro contatti sono menzionati sul web
A
Il servizio, che LinkedIn probabilmente comincerà ad attivare a breve, sarà una sorta di “rassegna stampa” che però monitorerà tutto il web, compresi blog, forum e siti non giornalistici, avvisando gli utenti ogni volta che uno dei propri contatti viene menzionato in rete.

La novità arriverà a seguito dell’acquisizione nei giorni scorsi, da parte di LinkedIn, della startup Newsle, che da 3 anni fornisce questo servizio ai propri 2 milioni di utenti utilizzando un sistema algoritmico di disambiguazione, cioè di “decodifica” del significato di parole che hanno significati diversi a seconda del contesto in cui sono espresse (risultando quindi ambigue) e di elaborazione del linguaggio naturale. Per ricevere le notifiche, è sufficiente importare in Newsle i propri contatti social (da Facebook e da LinkedIn) e il sistema comincerà a scandagliare il web notificando i risultati in pochi secondi.

L’idea di LinkedIn è quella di integrare le funzionalità di Newsle per offrire un servizio che permette agli utenti di seguire il percorso dei propri contatti professionali e di acquisire su di loro informazioni aggiornate che possono risultare utili in vista di futuri incontri lavorativi. Newsle continuaerà per il momento a funzionare anche come servizio autonomo da LinkedIn.

Commenta su Facebook

Altro su...

Social media