Google Maps testa una nuova funzione, presto indicherà le possibilità di parcheggio nella destinazione da raggiungere
A
Google sembra sempre più deciso a rivoluzionare il settore della mobilità. Le sue auto che si guidano da sole sono sulle strade in fase di test, e ora è arrivata la nuova versione beta di Google Maps che segnala agli utenti le possibilità di trovare parcheggio nella destinazione verso cui si stanno dirigendo.

Una volta terminata la sperimentazione, l'aggiornamento di Google Maps mostrerà non solo le indicazioni di tempo e percorso per raggiungere un determinato luogo, ma anche una lettera P, che sarà di colore rosso e accompagnata dalla scritta limited se le possibilità di parcheggio sono basse e di colore blu, con le segnalazioni easy o medium, se invece sono buone o almeno discrete.

Il dato da non sottovalutare è che la funzione di Google Maps per ora non fornisce informazioni in tempo reale, ma si basa sui trend di possibilità di parcheggio in una determinata area in una determinata ora, e non può quindi segnalare uno specifico spazio per il parcheggio effettivamente disponibile. L'aggiornamento di Google Maps dovrebbe essere disponibile nelle prossime settimane negli Stati Uniti e in Italia tra qualche mese.

Commenta su Facebook