Le app per smartphone più utilizzate nel 2015: quasi tutte fanno capo a Facebook e Google
A
Sui circa 1,5 milioni di applicazioni per smartphone disponibili attualmente sull’Apple Store e 1,6 milioni sul Google Play Store, sono ben poche quelle che possono vantare milioni di utenti. A indagare quali sono state quelle più utilizzate nel 2015 è stata Nielsen, che ha monitorato un campione di oltre 30mila possessori di dispositivi mobili negli Stati Uniti ed elaborato la classifica delle 10 app che hanno avuto più successo sul mercato.

Prima in assoluto è la app di Facebook, che nel 2015 ha avuto una media di 126,7 milioni di utenti unici al mese, in crescita dell’8% rispetto all’anno precedente. Al secondo posto c’è la app di YouTube – di proprietà di Google – con 97,6 milioni di utenti unici al mese e un +5% di incremento, e al terzo Facebook Messenger, che con 96,4 milioni di utenti mensili negli Usa è quella che ha registrato il maggiore incremento (del 31%) dal 2014, da quando cioè Facebook ha separato la funzione di messaggistica istantanea dalla propria app principale “obbligando” i propri iscritti a utilizzare Messenger.

Il quarto posto va alla app di Google (motore di ricerca), che ha registrato 95 milioni di utilizzatori, seguita Google Play (89,7 milioni), Google Maps (87,7 milioni), Gmail, il servizio email di Google (75,1 milioni), Instagram (55,4 milioni, di proprietà di Facebook), Apple Music (54,5 milioni) e Maps di Apple (46,4 milioni di utenti unici al mese).

Nielsen ha effettuato il monitoraggio su smartphone con tutti i sistemi operativi, rilevando che negli Usa il più diffuso è Android (52,6%), seguito a distanza dall’iOS di Apple, installato sul 42,7% dei dispositivi. Percentuali residuali vanno ai sistemi operativi di Microsoft (2,8%) e Blackberry (0,7%).

Commenta su Facebook