Facebook lancia i Lead Ads: ora le aziende possono profilare gli utenti con form di contatto personalizzati
A
La fase di test iniziata qualche mese fa coinvolgendo brand del calibro di Land Rover e Stuart Weitzman è terminata e Facebook lancia sul mercato Lead Ads, il servizio che permette alle imprese di acquisire nuovi contatti profilati e fidelizzare i clienti attraverso le inserzioni pubblicate sulla piattaforma social.

Con Lead Ads le aziende possono inviare newsletter, inviti agli eventi, avvisi di lanci di prodotto e offerte commerciali agli utenti che hanno espressamente manifestato il proprio interesse per il brand. Il servizio, infatti, consiste nella pubblicazione di inserzioni cliccando le quali gli utenti possono compilare form di iscrizione ai servizi promozionali dei brand in questione.

Una parte del form contiene già le informazioni personali che l'utente ha già condiviso su Facebook, come per esempio nome, indirizzo email e numero di telefono; una seconda parte, invece, può essere personalizzata dall’azienda con 3 domande aperte o a scelta multipla per profilare il database di contatti. Per evitare problemi legati alla privacy e alla gestione dei dati sensibili il form permette agli inserzionisti di includere dichiarazioni di responsabilità in linea con le policy aziendali.

Lead Ads oggi è disponibile solo su smartphone, ma nelle prossime settimane ne sarà rilasciata una versione aggiornata fruibile anche da dekstop.

Commenta su Facebook