LinkedIn introduce l'instant messaging, un assistente fornirà le informazioni sugli utenti prima di iniziare la conversazione
A
Sino a ieri LinkedIn era il social più ingessato e formale. Oggi è cambiato e, pur non tradendo la sua natura prettamente professionale, si è aggiornato offrendo agli utenti il servizio di messaggistica istantanea, permettendo loro di conversare in tempo reale con altri professionisti, potenziali datori di lavoro o potenziali candidati.

Con la nuova chat ci si può rivolgere anche a professionisti che non rientrano tra i propri contatti, con messaggi che vengono visualizzati nella sezione Persone che potresti conoscere. Il servizio permette di creare gruppi e di inviare con i messaggi istantanei non solo allegati ma anche emoticon, gif e adesivi per rendere la conversazione più informale e più veloce.

La funzionalità di instant messaging su dekstop e sulle applicazioni iOS e Android sono state inizialmente rese disponibili per gli utenti di lingua inglese, e gradualmente sarà rilasciata anche in altre lingue. Secondo quando riportato sul blog aziendale dal director of product management Mark Hull il lavoro degli sviluppatori non è ancora terminato.

L'’instant messaging sarà infatti implementato con un assistente personale che, sulla falsariga dell’onnisciente Siri di Apple, fornirà informazioni pertinenti sulle persone prima di iniziare la conversazione e segnalerà i contenuti audio e video capaci di rendere più interessante il dialogo.

Commenta su Facebook

Altro su...

Social media