Gmail, addio agli errori: ora si possono cancellare anche le email già inviate
A
È una piccola rivoluzione che mette fine a email errate, destinatari sbagliati, incidenti diplomatici del “rispondi a tutti” e messaggi troppo impulsivi: Gmail, il servizio di posta elettronica di Google, ha reso disponibile ai propri milioni di utenti la funzione “annulla invio” con la quale si può cancellare l’email anche dopo averla inviata.

Attenzione però: occorre accorgersi subito dell’errore, perché il tempo per cancellarla non è molto: varia da 5 a 30 secondi è può essere impostato direttamente dall’utente. La funzione di annullamento dell’invio non è ancora attivata di default, e va configurata manualmente aprendo su Gmail la pagina “impostazioni” dell’account di posta personale, flaggando l'opzione e poi salvando la modifica.

Commenta su Facebook