Spazio EDIT, Milano
La location di design diventa a Impatto Zero
Dopo aver esordito con importanti progetti del mondo fashion, il grande spazio nel cuore di Milano diventa la prima location a Impatto Zero e apre agli eventi di altri settori. Situato tra Corso Como e Porta Garibaldi con vista sullo skyline di Porta Nuova, EDIT è all’insegna del design e della bellezza e, da oggi, anche della tutela dell’ambiente.
A

Gli interni

Esterni della location

Allestimento degli esterni per un evento

Con un’inaugurazione che nel 2011 l’aveva subito catapultato tra i luoghi più amati nei settori della moda e del design, Spazio EDIT si è poi aperto a molti altri ambiti e progetti di comunicazione, con eventi che spaziano dal rigore scientifico delle case farmaceutiche all’ottica di lusso, dal glamour del settore beauty alla tecnologia e al lifestyle, senza trascurare i progetti artistici e sociali.

“Quando abbiamo recuperato il grande edificio – già sede storica della prima agenzia fotografica italiana, l’Agenzia Grazia Neri – avevamo il sogno di trasformarlo in un luogo di elegante accoglienza, ma anche dinamico e aperto a idee innovative" dice l’ingegner Sandro Scetti, responsabile di EDIT. "Abbiamo subito avuto un positivo riscontro nel mondo della moda, con grandi nomi come la maison Lanvin che è stata il nostro primo ospite. Oggi stiamo sempre più realizzando eventi business e progetti di comunicazione in vari settori, selezionando il target e lavorando con top brand”.

EDIT, per la flessibilità degli spazi, viene scelto da clienti che realizzano format diversi: dalla casa cosmetica svizzera La Prairie, che qui ha celebrato il decennale del proprio prodotto di punta, al marchio internazionale di gioielleria Pandora per un grande evento che ha coinvolto centinaia di persone, dalla cena di gala al lancio prodotto, dalla conferenza stampa agli showroom.

“Ci siamo volontariamente certificati come location green, la prima in Italia in grado anche di realizzare eventi a Impatto Zero secondo le linee di LifeGate”, prosegue Scetti. “Abbiamo aderito al progetto LifeGate impegnandoci a ridurre e compensare le emissioni di CO2 associate alle nostre attività e a tutelare aree forestali e in Italia e nel mondo. Il tutto senza restrizioni per i clienti, ma nell’ottica di migliorarne il business e la comunicazione esterna mettendo in pratica la nostra responsabilità verso il pianeta. E visto che EDIT – come una redazione editoriale – guarda avanti e interpreta le tendenze, stiamo lavorando con altre realtà milanesi per fare rete e rafforzare il nostro distretto, offrendo progetti e servizi legati al mondo del food, un settore che vedrà l’Italia sempre più protagonista verso EXPO 2015.”

Visto da vicino il luogo è uno di quelli in cui si respira profondamente lo spirito milanese. L’imponente architettura contemporanea si affaccia in un silenzioso cortile di quella via Maroncelli celebre per le gallerie d’arte: ci si arriva camminando in un quartiere storico dove si trovano i concept store più famosi e le nuove mecche del gusto accanto alle antiche realtà artigianali, negli interni raccolti e sotto i grattacieli firmati dalle archistar internazionali. E anche EDIT nasce dalla firma di un grande maestro del design italiano: l’architetto Antonio Citterio che ne ha felicemente firmato il recupero, connotandolo con grandi vetrate e uno stile puro e raffinato. Il risultato? Una location ariosa e ricca di luce, che offre spazi modulari e flessibili per un totale di 1.200 metri quadri, con due grandi open space, spazi espositivi e di lavoro e con cortili a verde.

“Lo spazio si trova nel quartiere più vivace, là dove si stanno realizzando le grandi trasformazioni che lo renderanno prestissimo il nuovo distretto delle eccellenze milanesi, le famose 3F di Fashion, Food, Furniture. Siamo strategicamente posizionati, a due passi da Brera e facilmente accessibili con i mezzi di trasporto che portano agli aeroporti, alla Fiera e alle grandi direttrici, dalla metropolitana al passante ferroviario e all’Alta Velocità” conclude Scetti.



Spazio EDIT
Via Maroncelli, 14
20154 Milano
Tel. 02 29062986
Fax 02 63793194
info@editmilan.com
www.editmilan.com

Pubblicato il 28 gennaio 2013

Spazio EDIT