Diamonds La Gemma dell’Est, Zanzibar
L’incentive di lusso che profuma di cannella
Il resort 5 stelle nell’arcipelago indiano, che nel 2016 sarà la sede della cerimonia di assegnazione dei World Travel Awards, è stato scelto lo scorso anno per ospitare 50 viaggi incentive. E c’è chi ha voluto il lusso in esclusiva privatizzandolo interamente.
A
Vodacom, Oracle e Canon: sono solo tre delle 50 aziende che lo scorso anno hanno deciso di premiare i propri migliori agenti, clienti e rivenditori con viaggi incentive “esotici” che avevano come meta Zanzibar e in particolare il resort Diamonds La Gemma dell’Est.

“Il 2014 si è chiuso positivamente, tenendo conto che in due occasioni l’intera struttura è stata chiesta in esclusiva” racconta Stefano Soro, responsabile marketing di Planhotel Hospitality Group, la società che gestisce il Diamonds. “Un dato che conferma l’appeal della destinazione e del resort dove, grazie al nostro supporto e a quello del team interno dedicato ai gruppi, aziende e incentive house possono organizzare eventi e personalizzare ogni soggiorno”.

L’ubicazione a Zanzibar è uno dei punti di forza del Diamonds: l’isola della Tanzania, a 7 ore di volo dall’Italia con collegamenti charter diretti, è una destinazione che soddisfa contemporaneamente più target: quello di chi vuole sole, spiaggia e mare e quello di chi cerca attrazioni naturali e storiche. Tante le escursioni possibili in mezza giornata, tutte con trasferimenti di massimo un’ora e mezzo in pullman. Si possono visitare le coltivazioni di spezie, dalla cannella al cardamomo, scoprire i palazzi ricchi di storia e le colorate case della capitale Stone Town, oppure praticare snorkelling avvistando delfini, tartarughe marine e pesci tropicali.

Un altro vantaggio del resort sono gli spazi per eventi, diversi e diversificati per organizzarvi sia piccoli meeting che convention, sia lanci di prodotto che cene di gala. Il pezzo forte è sicuramente l’insolito Centro Congressi Baobab. Costruito in legno e vetro attorno a una secolare albero di baobab, si presta ad accogliere eventi sino a 220 partecipanti nella sala plenaria divisibile in 3 sale più piccole, e cocktail all’aperto nel giardino in cui è immerso.

Decisamente inusuali anche le proposte per le cene di gala: gruppi fino a 120 persone possono cenare in spiaggia, alla luce di fiaccole e stelle, ascoltando musica dal vivo e ammirando show acrobatici e balli tradizionali. I gruppi più numerosi, fino a 280 persone, hanno come alternativa il Villaggio Africano, ricavato su una terrazza naturale di roccia a pochi passi dall’oceano. Qui tavoli e panche in legno poggiano sulla sabbia fine riportata dalla spiaggia e creano il set per la serata africana con buffet di pesce e carne abbinato allo spettacolo naturale del tramonto.

Diamonds La Gemma dell’Est ha 138 camere cui sono applicate le migliori tariffe del momento, secondo la disponibilità. In occasione di eventi vertici aziendali, relatori e ospiti vip possono soggiornare nelle 11 ville dove il lusso si traduce in piscina privata, maggiordomo, spiaggia e giardino privati e terrazza coperta. Chi vuole ancora di più trova anche una villa presidenziale: grande piscina privata, 5 camere da letto, servizio maggiordomo, ufficio e salotto con tavolo per meeting.

Sotto, il video di presentazione del resort.



Diamonds La Gemma dell’Est
Planhotel Hospitality Group
Via Cantonale, 3
6900 Lugano (Chiasso)
Svizzera
Tel. +41 91 9113337
Fax +41 91 9231591
marketing@planhotel.ch
http://lagemmadellest.diamonds-resorts.com/

Pubblicato il 1° aprile 2015

Diamonds La Gemma dell'Est