Centro Congressi al Duomo, Firenze
Apre l’ICLAB, spazio eventi da 600 posti
In concomitanza con un evento internazionale che torna in Italia dopo anni, il centro congressi fiorentino apre ai planner la sua terza struttura, uno spazio polifunzionale che, esteso su 1.000 metri quadrati, può ospitare eventi sino a 600 partecipanti.
A
Dopo gli alberghi e gli eventi arrivano anche i centri congressi diffusi. Il Centro Congressi al Duomo di Firenze, già composto da Auditorium al Duomo e Palazzo Coppini (50 i metri che li dividono) inaugura infatti ICLAB - Intercultural Creativity Laboratory, open space di 1.000 metri quadrati che, situato nel quartiere dell’Università degli Studi e del Polo Scientifico di Sesto Fiorentino, può accogliere eventi sino a 600 partecipanti.

La nuova location ospiterà, insieme ad altri spazi cittadini – compresi Palazzo Coppini e Auditorium al Duomo – gli appuntamenti del Florence Youth & Heritage Festival, evento che dal 10 al 13 novembre vedrà 500 fra studenti, docenti e ricercatori internazionali partecipare a mostre, esposizioni, workshop e tavole rotonde incentrati sul valore del dialogo fra culture per favorire la conoscenza, il rispetto e la pace.

Il festival, durante il quale verranno assegnate 3 medaglie di rappresentanza conferite dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, è ideato e promosso dalla Fondazione Romualdo Del Bianco e si svolgerà parallelamente all’Assemblea Generale dell’Icomos, il Consiglio internazionale per i monumenti e i siti storici parte dell'Unesco che promuove i metodi di conservazione, protezione e valorizzazione dei monumenti e dei siti di interesse culturale.

Oltre 1.200 delegati provenienti da tutto il mondo sono attesi all’evento che, acquisito tre anni fa, torna in Italia dopo anni di assenza. Firenze Fiera ospiterà le sessioni di lavoro, mentre gli incontri preliminari si svolgeranno in 2 location del Centro Congressi al Duomo, main sponsor dell’assemblea: Auditorium al Duomo e Palazzo Coppini-Centro Studi e Incontri Internazionali, distanti entrambi poco più di 100 metri dalla Cupola del Brunelleschi e dalla stazione ferroviaria di Santa Maria Novella.

Il primo ha il suo punto di forza nell’Anfiteatro Andrzej Tomaszewski, capace di accogliere 300 persone, e nella Sala Vasari modulare di 200 metri quadrati, ideale per ospitare sottosessioni, esposizioni, cocktail e coffee-break. Il secondo, dimora cinquecentesca inaugurata lo scorso anno dopo un attento restauro conservativo, è dotato al piano terra e al primo piano di 7 salette dalla capienza complessiva di 150 posti che ne fanno sede ideale per workshop, riunioni di comitati, momenti di formazione ed eventi collaterali.

Fanno parte del Centro Congressi al Duomo anche il Caffè Astra al Duomo e due alberghi 4 stelle a cui i planner possono accedere a tariffe agevolate: Hotel Laurus al Duomo, direttamente collegato all’Auditorium e dotato di 50 camere, e Hotel Pitti Palace al Ponte Vecchio, situato a 7 metri da Ponte Vecchio con 89 camere e una suite.

Tutte e cinque le strutture sono progetti pilota di Life Beyond Tourism, orientamento che coinvolge privati ed enti pubblici per la valorizzazione del territorio e delle sue eccellenze in ogni ambito, contribuendo con il viaggio al dialogo tra culture.

Centro Congressi al Duomo
Via de' Cerretani, 54r
50123 Firenze
Tel: 055 288642
Fax 055 268308
info@auditoriumalduomo.com
www.centrocongressialduomo.com

Pubblicato il 3 novembre 2014

Centro Congressi al Duomo