Firenze Convention Bureau lancia Florence Congress Booking, portale di prenotazione alberghiera per gli organizzatori di eventi
A
Garantire ai congressisti tariffe alberghiere agevolate e, a PCO e associazioni, il ritorno economico della gestione dell’allotment per eventi organizzati a Firenze. Questo lo scopo principale di Florence Congress Booking, il portale web di prenotazione alberghiera lanciato dal Firenze Convention Bureau.

“Si tratta di un progetto a cui stiamo lavorando da tempo e che fa parte di un piano strategico che punta a mettere in campo azioni e risorse innovative per gestire i cambiamenti del mercato e attirare i clienti con servizi sempre più competitivi”, commenta Carlotta Ferrari, direttrice del convention bureau fiorentino.

Il nuovo strumento di prenotazione online nasce per contrastare una tendenza diffusa nel mercato associativo, dove aumentano i congressisti che non si affidano al PCO e all’associazione, ma alle agenzie di viaggio online per prenotare il pernottamento.

Grazie a Florence Congress Booking, realizzato con il supporto tecnico di Uplink Web Agency, gli organizzatori possono invece gestire le disponibilità alberghiere del proprio evento assicurando ai delegati tariffe esclusive e, contemporaneamente, ricevendo una commissione dalle camere vendute attraverso il portale.

Il portale, però, è un mezzo non solo di prenotazione, ma anche di promozione turistica. Il congressista, mentre effettua la propria registrazione, trova infatti informazioni (guide e mappe scaricabili gratuitamente) e servizi come la Congress Card (carta con sconti e convenzioni per ristoranti, musei e centri benessere) per godere al meglio del proprio soggiorno a Firenze.

Commenta su Facebook

LE PIÙ LETTE DELLA SETTIMANA