Eventi sportivi e musicali: il 66% di chi compra i biglietti non li utilizza, arriva il servizio di rivendita online
A
Essere previdenti non sempre premia. Il 66% delle persone che acquista i biglietti per eventi sportivi e musicali con molto anticipo alla fine non riesce a utilizzarli e nella maggior parte dei casi, il 90%, perde i soldi spesi.

Eventi familiari e imprevisti che impediscono agli accompagnatori di intervenire sono i principali motivi per cui si dà forfait e ci si ritrova con i biglietti in mano. La maggioranza dei delusi diventa generosa: il 66% decide infatti di regalare i biglietti ad amici o parenti, mentre il 24% sceglie di buttarli.

C’è poi chi cerca di recuperare almeno in parte il denaro. Riesce a rivendere i biglietti solo il 10% e, di questi, uno sparuto 18% lo fa in modo legale e in un sito specializzato in compravendita di biglietti: la stragrande maggioranza, l’82%, ricorre invece alla rivendita illegale all'ingresso delle location o attraverso forum online e social network.

Le scelte di fare dono dei biglietti, di abbandonarli nella spazzatura o di rientrare dell’investimento seguendo vie poco trasparenti nascono però dalla disinformazione: il 61% sarebbe infatti ben contento di rivendere i biglietti se conoscesse un sistema legale che garantisse la sicurezza della transazione.

I dati sono quelli emersi dallo studio realizzato dalla piattaforma di compravendita di biglietti tra privati Ticketbis con l’agenzia di studi di mercato Feebbo raccogliendo le risposte di un campione di 1.000 persone che nell’ultimo anno hanno acquistato biglietti per eventi a cui non hanno potuto partecipare.

Ticketbits è una sorta di eBay dei biglietti, un sito che mette in contatto in maniera legale chi vuole vendere i biglietti per eventi internazionali e chi, invece, vuole acquistarli. Dopo essersi registrati si accede all'archivio degli eventi trattabili come le partite di calcio e altri eventi sportivi, concerti e spettacoli musicali e teatrali. Una volta trovato l’evento non rimane che selezionare tra le opzioni di vendita o acquisto dei biglietti.

Attivo in 40 paesi con 100mila utenti in Italia, Ticketbis lo scorso anno ha fatturato 54 milioni di euro rimettendo in circolo oltre 1 milione di biglietti.

Commenta su Facebook

LE PIÙ LETTE DELLA SETTIMANA