Daniele Rutigliano è il nuovo country business manager di Club Med: svilupperà il segmento eventi sulle strutture del gruppo
A

Daniele Rutigliano

Proviene dall’hotellerie, dove si è specializzato come responsabile vendite dei prodotti alberghieri per il comparto meeting ed eventi: con alle spalle l’esperienza di 5 anni in Hilton, 2 anni in InterContinental e 4 anni in Baglioni Hotels, Daniele Rutigliano assume ora l’incarico di country business manager di Club Med, cioè direttore vendite della divisione Club Med Business dedicata allo sviluppo commerciale di gruppi ed eventi italiani su tutte le strutture del gruppo (70 resort) che hanno le caratteristiche per accoglierli.

Classe 1981 e membro di MPI, Rutigliano si è insediato a giugno negli uffici Club Med di Milano con il compito di riorganizzare il team e le strategie commerciali per rispondere a 3 macro obiettivi: il primo è sensibilizzare il mercato italiano sui prodotti Club Med per il settore degli eventi – villaggi, ma anche strutture per incentive e meeting – e modificare la tradizionale percezione di Club Med come legato esclusivamente alla vacanza di famiglia.

Il secondo obiettivo è quello di ‎sviluppare, creare e proporre l'idea di “meta-evento Club Med”, cioè un nuovo concept di evento che sia comprensivo di networking, incentivazione e formazione e che ben rappresenta la filosofia Club Med dell’all inclusive su misura, questa volta declinato sul segmento business. “Il terzo obiettivo è quello di aprirsi al settore degli eventi, ascoltando le necessità delle aziende e migliorando la collaborazione con tutti i partner coinvolti” dice Rutigliano. “L’idea è quella di lavorare insieme per sviluppare pacchetti e programmi davvero su misura”.

Commenta su Facebook