Alan Pini lascia la presidenza di Teknocongress, gli succede Francesco Bennati
A

Francesco Bennati

Cambio al vertice per Teknocongress, l'azienda specializzata nella fornitura di tecnologie per eventi: Francesco Bennati succede infatti ad Alan Pini alla presidenza della società. Pini, che l'ha fondata e guidata sin dal 1986, focalizzerà il suo impegno curando le relazioni con i clienti internazionali e rappresentando l’azienda nelle associazioni di settore.

A Francesco Bennati spetta invece la missione di potenziare il business, che viene già rafforzato dalla fusione di Teknocongress (con sede a  Milano) con Teknocongress Nord Ovest (basata a Genova e Torino), di cui Bennati era già presidente.

“La nuova Teknocongress continuerà a esprimere, potenziandolo, il valore che ha reso grandi le due società da cui ha preso vita, e cioè l’esaltazione dei contenuti degli eventi con le migliori tecnologie e servizi per la comunicazione. Design, praticità, efficienza, spettacolarità sono e continueranno a essere le nostre parole d’ordine. Con il valore aggiunto di essere per il cliente referenti unici per le tecnologie di comunicazione” ha detto Bennati.

Teknocongress, che vanta come clienti Iveco, Intesa San Paolo, BMW, Fiat e Unicredit, dispone di oltre 30 videoproiettori, numerosi dei quali in Full HD e ad altissima luminosità, 2 regie video digitali in Full HD e schermi led componibili per un totale di oltre 100 metri quadrati di superficie.

La società è certificata ISO 9001:2008 e fa parte di Leonardo Network, rete che, costituita da altre 4 agenzie di comunicazione italiane (DAG Communication, Primo Piano, Promoest e Digital Mover) specializzate in differenti servizi, conta un team di più di 70 professionisti, un fatturato di 7 milioni di euro e uffici a Genova, Milano, Roma e Shanghai.

Commenta su Facebook