I migliori eventi realizzati dai DMC internazionali per le agenzie italiane: assegnati i Get the Key MICE Award di HTMS
A
Un confronto serrato fra 9 DMC di 9 diversi paesi del mondo, che hanno presentato 9 case history di eventi – lanci di prodotto, viaggi di incentivazione e sales meeting – realizzati per conto (prevalentemente) di agenzie italiane e dei loro clienti con l’obiettivo non solo di vincere un premio, ma anche e soprattutto di mostrare le potenzialità delle proprie destinazioni e le proprie capacità progettuali ed esecutive a una giuria composta da una platea di incentive house italiane.

Il Get the Key MICE Award istituito quest’anno da HTMS, società specializzata nella rappresentanza in Italia di DMC internazionali, è infatti un premio che non ha il sapore di concorso competitivo, bensì quello di vetrina di eccellenze, dove condividere esperienze e mettere le best practice al servizio del mercato, che si svolge nell’ambito di Get the Key, il workshop annuale con il quale HTMS fa incontrare i DMC rappresentati con la domanda italiana.

La giornata dedicata al premio si è svolta la scorsa settimana a Firenze: in “gara”, il DMC portoghese Buzz Portugal con l’agenzia italiana Challenge Network per un lancio di prodotto Fiat a Lisbona; Hi Tours India con Schooner Viaggi per Konica Minolta; In Morocco Travel con Tau Viaggi per l’incentive di un’azienda assicurativa a Marrakech; Intra Travel MICE Turchia con Linea Congressi per un incentive Angelini a Istanbul; Motivate China con MIL per AZ Investimenti con un incentive a Pechino e Shanghai; Magic Arabia con l'incentive house Roncalli per un incentive Toshiba in Oman; la catena slovena Lifeclass Hotels per un retreat a Portorose di Johnson&Johnson e due DMC nuovi sul mercato italiano che hanno presentato case history realizzate con agenzie non italiane: Isram Israel con un incentive per Galaxy International UK e Zelenski Russia con HRG Belgio per un incentive di Nell Luxembourg Group.

Le case history presentate dai DMC sono state valutate dalle incentive house italiane invitate a far parte della giuria (una decina, oltre a quelle direttamente coinvolte) secondo 3 categorie, oltre alla qualità ed esaustività della presentazione: la migliore cena di gala, la migliore ottimizzazione del budget e il migliore incentive. Il premio per il migliore incentive è stato assegnato a Motivate China e all’agenzia committente MIL; quello per la cena di gala al progetto di Intra Travel MICE Turchia e Linea Congressi, mentre per l'ottimizzazione del budget è stato premiato Magic Arabia.

“Siamo molto soddisfatti della riuscita della manifestazione” dichiara Emanuele Nasti, general manager di HTMS e ideatore del concept. “Abbiamo impostato l’evento con l’idea di farne una vetrina più che un concorso; l’obiettivo più importante era favorire l’incontro fra una selezione di operatori molto qualificati della domanda e dell’offerta in un contesto fuori dagli schemi abituali che favorisse le relazioni personali. Obiettivo pienamente raggiunto, ma senza derogare a una impostazione tecnica del concorso che ha consentito di ottenere un risultato di voto condiviso e di alta competenza tecnica”.

E per confermare la mission del progetto, cioè quella di stimolare il networking professionale attraverso il consolidamento delle relazioni personali, la giornata si è conclusa con la visita di Palazzo Vecchio, seguita dalla degustazione di vini toscani e la cena conviviale durante la quale si è svolta l’informale “cerimonia” di consegna delle targhe ai vincitori.

Commenta su Facebook

Altro su...

Premi

DMC

HTMS