Tecnologie per eventi: 10 previsioni su come le utilizzeranno gli organizzatori nel 2014
A
Il rapido sviluppo della tecnologia ha rivoluzionato i processi di organizzazione e gestione degli eventi, rendendoli più semplici e più efficaci: nuove tecnologie appaiono ogni giorno sul mercato, e molte di queste possono essere utilizzate dagli organizzatori di eventi per offrire ai partecipanti nuove soluzioni ed esperienze più personalizzate e interattive, e ai clienti nuovi strumenti per incrementare il ROI dell’evento.

GenieConnect, società specializzata in piattaforme web e mobile per eventi, propone in questo scorcio di fine anno 10 previsioni su come le tecnologie si evolveranno nel 2014 e quale uso ne potranno fare gli organizzatori. Eccole.

1. Gli organizzatori di eventi chiederanno soluzioni integrate
Quanto più la tecnologia diventa un aspetto determinante per la gestione degli eventi, e se ne ampliano gli ambiti di utilizzo, tanto più gli organizzatori avranno aspettative elevate nei confronti dei fornitori, cui chiederanno soluzioni integrate per la registrazione, le applicazioni mobili, le mappe e la geolocalizzazione, l’interazione dei partecipanti.

2. L’erede del Blackberry sarà il Windows Phone
Nonostante fra i consumatori prevalga l’utilizzo di iPhone e di dispositivi Android, gli uffici IT delle aziende reputano queste piattaforme a maggior rischio per la sicurezza dei dati e tardano ad adattarvi i propri sistemi, appoggiandosi invece, per i network aziendali, al sistema operativo di Windows Phone. Secondo Gartner, la quota di mercato dei telefoni Windows è aumentata in un anno dal 2,3% al 6,3%: GenieConnect prevede quindi che ci sarà una maggiore richiesta di sviluppo di app per eventi compatibili per Windows Phone.

3. Il wi-fi (anche temporaneo) incrementerà il business
L’erogazione del wi-fi veloce e affidabile diverrà un fattore di competitività per centri congressi, quartieri fieristici e sedi per eventi: chi sarà in grado di fornire la connessione anche per eventi di grandi dimensioni vedrà incrementare il proprio business a spese di chi, invece, non si è attrezzato. Le sedi per eventi, quindi, ricorreranno sempre più a fornitori in grado di offrire loro soluzioni e infrastrutture di connessione anche temporanee, da utilizzare al bisogno.

4. Il ROI sarà più importante della spettacolarità
Idee e tecnologie nuove e spettacolari, progettate per creare il “fattore wow!, saranno sempre presenti in alcuni tipi di eventi. Per la maggior parte, però, gli organizzatori preferiranno verificare il ritorno sugli investimenti già effettuati in tecnologia prima di dedicare ulteriori budget alle prossime innovazioni.

5. I dati saranno sfruttati in modo più efficace
Con il proliferare delle soluzioni tecnologiche per gestire ogni aspetto dell’evento, gli organizzatori punteranno sull’integrazione delle piattaforme e dei sistemi per raccogliere dati integrati sul comportamento dei partecipanti, da utilizzare per migliorare e personalizzare l’intero ciclo dell’evento.

6. Le sponsorizzazioni per la tecnologia saranno ottimizzate e valorizzate
Ci sono molti modi con cui gli organizzatori di eventi possono utilizzare le sponsorizzazioni per le tecnologie per eventi, a patto di muoversi per tempo. Molto spesso, invece, la decisione di produrre, per esempio, l’app di un evento arriva sotto data, con evidente difficoltà a reperire lo sponsor. Quanto più gli organizzatori si renderanno conto delle potenzialità che le tecnologie per eventi offrono agli sponsor, tanto più si attrezzeranno per ottimizzare le proposte e incentivare i team commerciali a veicolarle per tempo sul mercato.

7. I movimenti dei partecipanti agli eventi saranno monitorati da vicino
È un trend un po’ inquietante, ma apre nuove strade a livello sia di esperienza dell’evento sia di opportunità commerciali: secondo GenieConnect, i sistemi di geolocalizzazione indoor dei partecipanti (attraverso i badge, per esempio) saranno sempre più utilizzati per personalizzare messaggi e notifiche ai partecipanti. Seguendo i movimenti di ognuno all’interno della sede per eventi, il sistema potrà inviare messaggi su qual è la sessione più vicina o altre informazioni utili. A livello commerciale, gli espositori di una fiera potranno per esempio inviare messaggi alle persone vicine al proprio stand, invitandole a visitarlo.

8. Negli eventi aumenteranno le transazioni in comunicazione di prossimità
La comunicazione di prossimità (near field communication) è una tecnologia in espansione che permette ai dispositivi mobili di collegarsi fra loro tramite un segnale radio ed è già utilizzata negli eventi per il monitoraggio ingressi, accesso alle mappe, servizi di feedback. La comunicazione di prossimità si sta sviluppando anche per i pagamenti “contactless” e nel prossimo futuro diverrà uno standard anche negli eventi.

9. I fornitori di tecnologie per eventi si consolideranno
Come in tutti i settori, anche in quello tecnologico la tendenza è quella del consolidamento tramite acquisizioni o partnersip. Le aziende più grandi continueranno a muoversi in questa direzione non solo per acquisire quote di mercato, ma anche per colmare i propri “gap” di prodotto acquisendo fornitori specializzati e di nicchia a mano a mano che le nuove tecnologie arrivano sul mercato.

10. Aumenteranno le tecnologie “indossabili”
Dispositivi quali i Google Glass, gli smart watch di Samsung o di Apple avranno una sempre maggiore diffusione, e altre tecnologie indossabili faranno presto il proprio ingresso sul mercato. Per gli organizzatori di eventi significa potere sfruttare un maggior numero di dispositivi per contattare i partecipanti e per raccolglierne i dati.

Commenta su Facebook

Altro su...

Tecnologia