Al via EIBTM: tecnologia e innovazione in mostra alla fiera di Barcellona
A
Soluzioni tecnologiche innovative e design al servizio degli eventi sono i focus di EIBTM, una delle due maggiori fiere europee del settore degli eventi che apre oggi a Barcellona, dove sono attesi 15mila professionisti della meeting industry provenienti da tutto il mondo, 4mila hosted buyer e più di 3.000 espositori da 150 paesi.

Tecnologia è la parola d’ordine dell’edizione 2013, a partire dalle modalità ibride di partecipazione e fruizione dei contenuti formativi. Quest’anno, infatti, le sessioni principali dei seminari e dei workshop organizzate in collaborazione con associazioni e professionisti sono trasmesse in streaming in tempo reale sul sito www.eibtm.com/live dando anche la possibilità di interagire via Twitter utilizzando l’hashtag #EIBTMhybrid.

Sempre all'insegna della tecnologia è la nuova area tematica Innovation Zone, dove si possono testare in prima persona le 10 innovazioni tecnologiche che stanno cambiando e cambieranno le modalità di organizzazione degli eventi: i Google Glass per esempio, oppure i robot capaci di interagire durante i meeting, o ancora le applicazioni di Google View, le nuove app per l'interazione dei partecipanti, i software di riconoscimento facciale.

Sempre in quest’area il Wall of Fame ospita come espositori le location che si distinguono per dotazioni tecniche e di design su misura per i planner, mentre Genius Hub è una sorta di "sportello informazioni" dove chiedere suggerimenti per utilizzare al meglio le applicazioni durante un evento o elaborare un’efficace strategia di comunicazione utilizzando i social media.

Tornano poi potenziate, dopo il debutto dello scorso anno, Hologram Genius Zone, area dedicata alle proiezioni virtuali e ologrammi applicati per rendere più coinvolgenti gli eventi, Event Genius Zone, dove professionisti forniscono consulenze tematiche personalizzate e Sustainable Genius Zone, con case history e sessioni aperte incentrate sulle modalità per rendere verdi e sostenibili gli eventi.

I nuovi trend del mercato sono protagonisti nella sessione condotta da Rob Davisdon, che terrà anche un seminario sui comportamenti d'acquisto dei buyer cinesi di eventi. Le novità del mercato e gli sviluppi futuri sono stati protagonisti anche dell'EIBTM Forum che si è svolto ieri, nella gionata precedente l'apertura della fiera. Una nuova prospettiva sulla meeting industry è stato infatti il tema del keynote speech tenuto da James Woudhuysen, docente di previsioni e innovazione alla De Montfort University di Leicester, nel Regno Unito, che ha svolto un’analisi provocatoria di temi come il bisogno delle associazioni di raggiungere e coinvolgere target più giovani, la necessità di fare i conti con la crescita della Cina e il bisogno di creare eventi che stimolino la curiosità.

Commenta su Facebook

Altro su...

Fiere

Formazione

EIBTM