Il travel 2.0 protagonista a BTO 2013: in programma 95 eventi in due giorni, ecco i temi principali
A
Un totale di 95 eventi sul mondo travel 2.0, con uno sguardo sulla social media strategy, il marketing online e gli scenari futuri del settore. Sono alcuni dei temi protagonisti dell'edizione 2013 di BTO - Buy Tourism Online, in programma alla Fortezza da Basso di Firenze il 3 e 4 dicembre prossimi.

L'apertura dell'evento, promosso da Regione Toscana, Toscana Promozione e Camera di Commercio di Firenze, sarà affidata a Philip Wolf, il fondatore di PhoCusWright, che interverrà con una panoramica sulle tendenze future dell'industria dei viaggi. Un vero e proprio evento nell'evento, ospitato nella Hall Visioni, il nuovo spazio della manifestazione dedicato a 8 big internazionali che affronteranno 8 tematiche diverse e saranno intervistati da esperti e docenti.

Dopo Wolf sarà la volta di Daniel Edward Craig, fondatore di Reknow, specializzata in social media strategy. Craig parlerà della reputation applicata all'universo social. Alla sharing economy sarà invece dedicato l'intervento di Neal Gorenflo, cofondatore di Shareable Magazine. Presente a Firenze anche Heither Leisman, managing director Europa di Hotel Tonight, che interverrà sulle potenzialità, il trend e le stime di crescita dell'uso del mobile applicato al settore dei viaggi.

È invece incentrato sulla professionalità del singolo albergatore o ristoratore l'intervento di Oscar Farinetti, il fondatore di Eataly: Soffrire di coraggio è la più bella malattia, questo il titolo provocatorio del suo contributo, focalizzato sulla forza dei singoli imprenditori per mantenere competitivo il brand turistico Italia.

La musica sarà protagonista dell'intervento di Gigi Tagliapietra, maestro tecnologo che illustrerà la funzione della musica come driver per il marketing di un territorio. Tra i protagonisti degli eventi ospitati nella Hall Visioni anche Richard Wiegmann, CEO di Trust International, che interverrà sull'andamento e e caratteristiche dell'Hospitality Distribution, mentre Fabio Lazzerini, amministratore delegato di Amadeus Italia e country manager di Emirates, metterà al centro del suo intervento il mondo del trasporto aereo, alla ricerca di servizi intermedi tra le proposte low cost e quelle comfort.

Gli argomenti presentati da questi 8 relatori saranno poi approfonditi nella Scientific Hall, mentre nella Focus Hall prenderanno vita dibattiti sui temi caldi del travel 2.0. A cominciare dalla social reputation nel mondo del food & travel, che sarà al centro di un meeting tra 4 rappresentanti del settore, tra cui Gianrico Esposito, general manager di Sheraton Malpensa, e Suzi Jenkins, social media manager in Exout.

Parlerà di web reputation nel mondo alberghiero anche Marco Zanella, general manager di GeCo consulenze alberghiere. Altro tema trattato nel corso di un dibattito dedicato sarà quello della web economy, intesa come luogo di scambio delle aziende di ogni settore che decidono di investire su internet per stare al passo con i mutamenti del mercato.

L'evento si chiuderà con uno sguardo al futuro nell'incontro It's Future, in cui si analizzeranno alcune case history di start-up particolarmente innovative nel campo del travel 2.0. Da sottolineare, infine, la presenza delle Cassette degli Attrezzi, sale in cui i partecipanti potranno imparare a usare i social network per promuovere il proprio territorio o la propria struttura. Tra i temi trattati Di cosa parlano le recensioni e come stimolarne la pubblicazione o Cura dimagrante per piccoli budget.

Commenta su Facebook