Lanciata GNR8, la app per acquisire congressi associativi: abbina i dati del congresso con quelli del territorio
A
Invia mensilmente agli abbonati fino a 5 contatti qualificati di associazioni con congressi “open venue”, dei quali cioè non è ancora stata definita la sede, compatibili con le caratteristiche del territorio o della struttura dell’abbonato, e offre supporto e informazioni di approfondimento per elaborare la candidatura.

GNR8, la nuova app sviluppata da GIDN (Global Industry Development Network), società australiana di consulenza per le candidature congressuali) mette in contatto diretto destinazioni (ma anche centri congressi e organizzatori congressuali) e associazioni attraverso il matching dei rispettivi dati, abbinando anche il tema del congresso a territori che hanno distretti industriali o scientifici di eccellenza in quel campo. I database sono costruiti e aggiornati dai team GIDN in 16 paesi del mondo.

Testata negli Stati Uniti e in Canada nel corso degli ultimi 12 mesi, la app – dice GIDN – ha generato, per esempio, 4 candidature vincenti, per un totale di 5mila delegati e 4,7 milioni di dollari di spesa diretta dei delegati, a Tourism Saskatoon, in Canada, e 3 candidature vincenti per Halifax, sempre in Canada. Attualmente sono già 38 le destinazioni che ne fanno uso.

La app è scaricabile gratuitamente dall’iPhone App Store e su Google Play, ma per ricevere i contatti occorre sottoscrivere l’abbonamento: l’utente può poi decidere se lavorare autonomamente sul contatto oppure se richiedere alla app contenuti aggiuntivi, come per esempio i contatti diretti dei vertici decisionali dell’associazione, le interviste agli organizzatori delle edizioni precedenti del congresso, le liste degli sponsor passati e di quelli potenziali.

Commenta su Facebook