Le migliori app del 2013: allo Smau premiate le idee più innovative per business e consumer
A
Non possono mancare negli smartphone e nei tablet degli utenti che vogliono organizzarsi un viaggio, o delle aziende che intendono rinnovare la gestione della propria attività o ricevere un supporto nei processi di vendita e merchandising. Sono le 14 migliori app del 2013, che hanno ricevuto gli SMAU Mob App Awards, gli Oscar delle app italiane promossi da SMAU, dagli Osservatori ICT & Management della School of Management del Politecnico di Milano e da PoliHub. Le vincitrici sono state selezionate tra 640 candidature raccolte da tutta Italia, a più 25% rispetto al 2012.

Nella categoria dedicata al Turismo e Tempo Libero la migliore è risultata essere City1Tap Milano, per la sua caratteristica di essere un vero e proprio personal assistant che, in modo molto intuitivo, consente a turisti e cittadini di orientarsi al meglio tra gli appuntamenti in città, scegliendo quelli più adeguati alle proprie aspettative e organizzandosi anche il trasporto con i mezzi pubblici. L'app permette anche di prenotare ristoranti e cinema e fare shopping utilizzando coupon di sconto, ed è proprio questa peculiarità che ne ha decretato la vittoria, insieme a una veste grafica piacevole e alla semplicità di utilizzo.

Tra le tre app finaliste per la categoria Business - Altre App Innovative è stata premiata CWT To Go, l'app per la gestione del business travel dedicata ai clienti di Carlson Wagonlit Travel (CWT). Sviluppata dall'azienda WorldMate, l'applicazione consente agli utenti di organizzare le trasferte di lavoro risparmiando tempo e denaro. Tra i servizi un sistema di alert automatici che segnalano il cambio di gate e di orario dei voli, la possibilità di effettuare il web check-in con oltre 250 vettori, il controllo dello stato effettivo dei voli e la possibilità di integrare anche i viaggi personali non prenotati tramite CWT. L'app, gratuita per i clienti CWT, include anche mappe dettagliante delle destinazioni, previsioni meteo, un convertitore di valuta e un elenco di servizi quali ristoranti, bar o shopping center.

Tornando alle categorie consumer, in quella Community e Social la palma d'oro va a Where's Up, l'applicazione sviluppata dall'omonima start up di Venezia che vanta un database di 30.000 eventi al mese tra manifestazioni culturali, kermesse gastronomiche, spettacoli, sagre, concerti e serate su tutto il territorio nazionale. Filtri speciali danno modo agli utenti di selezionare gli eventi che più rispondono alle loro necessità e l'app è stata premiata proprio per questa sua caratteristica, oltre che per la completezza delle informazioni fornite.

Nella sezione Utility, Strumenti e Produttività la vincitrice è AmpliTube per iPad, l'app dedicata agli amanti della musica e firmata dalla start up modenese IK Multimedia Production. Pur riservata a un'utenza specifica, ha ottenuto ben 4 milioni di download. Grazie a questo tool il tablet si trasforma in un vero e proprio studio di registrazione mobile con un set completo di strumentazione per chitarra e basso. Anche in questo caso sono state premiate la completezza della soluzione, la grafica e la facilità di utilizzo.

Un'altra app incentrata su Milano, e precisamente sul suo sistema di mezzi pubblici, è AutobusAroundMI di Angelo Postiglione, vincitrice nella categoria Pubblica Amministrazione e Servizi al Cittadino. Grazie a questo servizio, premiato anche in questo caso perché particolarmente user friendly, il viaggiatore potrà visualizzare sul suo device mobile i tempi di attesa e gli orari di passaggio di tutte le linee di autobus, tram e metro del capoluogo lombardo, ricevendo inoltre una notifica quando il mezzo sta per arrivare. L'App è già utilizzata giornalmente da migliaia di persone, che ne hanno elogiato la semplicità d'utilizzo.

Passando, invece, al Mobile Marketing & Service la medaglia d'oro è andata all'App Unieuro, sviluppata a Piacenza, che consente ai consumatori di visualizzare le offerte speciali dei vari punti vendita, con ulteriori riduzioni dedicate ai soli possessori dell'applicazione.
Tra i Business Model innovativi ha vinto Pointstic, sviluppata dall'omonima start up milanese, che ha già ottenuto 100.000 download. L'app offre una soluzione al mobile rewarding assegnando ai clienti azioni che, una volta effettuate, consentiranno loro di ottenere dei punti da convertire in coupon. Tra le possibili missioni fotografare i prodotti con lo smartphone, oppure scansire un codice a barre.

Nel settore Mobile Commerce & Payment al primo posto si è piazzata Movym App, premiata per la sua idea innovativa: permette, infatti, di riconoscere i capi d'abbigliamento indossati durante i programmi televisivi dagli attori e conduttori e, di conseguenza, acquistarli mettendosi direttamente in contatto con retailer e siti di eCommerce. Un servizio possibile grazie alla Movym 2nd screen Technology, che consente il riconoscimento automatico della trasmissione che l'utente sta guardando e l'abbinamento di contenuti extra sincronizzati con il programma televisivo. Un servizio utile anche agli advertiser che intendano potenziare il proprio spot televisivo.

Sul fronte business, la migliore app per la sua capacità di sostenere i processi di vendita e merchandising nel settore Sales Force Automation è risultata essere DCCr 3D di Ikon per Danieli Centro Cranes, prima app in grado di rappresentare le gru industriali in 3D. La sua caratteristica vincente è che è in grado di catturare l'attenzione dei clienti perché consente loro di effettuare una vera e propria visita virtuale dell'impianto, rappresentato in modo realistico, e di interagire con la struttura.

Infine, nel campo del Work Force Management la migliore app è stata giudicata SINFO Mobile Networks di Sirti, che dà aiuto in tutte le fasi di realizzazione di una rete di telecomunicazione; è utilizzata dalle squadre operative per censire gli asset aziendali e fare i sopralluoghi e dà modo di tracciare il percorso effettuato direttamente su mappe. La motivazione del premio è che si tratta di un tool caratterizzato dall'alto grado di interattività sia dell'interfaccia grafica, sia delle mappe.

Per quanto riguarda la Mobile Accessibility e Disabilità ha vinto il premio Aritmeticando, che aiuta i ragazzi ad apprendere la matematica. Sul fronte Media ed Editoria al primo posto si è piazzata l'Applicazione La3, sviluppata dall'omonimo canale televisivo di 3 Italia. Per la categoria Giochi e Intrattenimento ha vinto Skiddy the Slippery Puzzle, un rompicapo sviluppato per la nuova piattaforma Windows 8. Infine per la Sanità è stata premiata Macwin con l'App TiroIdea4, a supporto dell'attività dei medici.

Commenta su Facebook