Coca-Cola dà inizio al piano di eventi di sampling in 256 città, al via anche i nuovi Festival di piazza
A
Diciassette regioni protagoniste, con la presenza in 256 città e una distribuzione totale di 2,5 milioni di bottiglie. È ambizioso il piano eventi territoriali per il sampling del prodotto previsto da Coca-Cola fino al prossimo ottobre. Dal Nord al Sud della Penisola, tutto il territorio nazionale sarà coinvolto in iniziative accompagnate dalla distribuzione gratuita di bottiglie da un litro, contenute in un packaging caratterizzato dal claim Mangiamo insieme! Coca-Cola.

Proprio per sottolineare questo messaggio di convivialità l'azienda ha ideato un'iniziativa nuova per il 2013: i Coca-Cola Festival, giganteschi pic-nic in piazza a cui tutta la popolazione è invitata a partecipare con proprie vivande accompagnate dalle bibite del brand, distribuite a tutti gratuitamente. A curare tutte le attività sul territorio, compresi i Coca-Cola Festival, è l'agenzia torinese di marketing e comunicazione Louder, che lo scorso inverno – da fine novembre a Natale – ha anche organizzato il tour in truck nei centri commerciali e nelle città italiane. Il primo Coca-Cola Festival si è tenuto a Salerno e ha visto la collaborazione del Comune per le iniziative di comunicazione e promozione. La piazza Flavio Gioia è stata allestita con tavoli, ombrelloni e altri allestimenti brandizzati Coca-Cola e, dopo aver cucinato piatti regionali, i salernitani li hanno portati in piazza per condividerli con i concittadini.

L'iniziativa pilota ha avuto un esito positivo, tanto che sono stati programmati altri due Festival, nel Centro e nel Nord Italia, le cui location sono però ancora da definire, così come sono ancora da fissare quelle dei due ipermercati che a maggio, per tre giorni, ospiteranno una casa/cucina Coca-Cola, dove il pubblico potrà gustare piatti preparati da alcuni chef e innaffiati con le bibite del Gruppo, oltre a partecipare a lezioni di cucina. Sponsor dell'iniziativa Amadori, che fornirà i prodotti da preparare.

Commenta su Facebook