Adidas illumina il Grattacielo Pirelli di Milano con un video mapping in 3D per l’evento di lancio Energy Boost
A
Si è svolto lo scorso sabato l’evento di lancio delle Energy Boost, le nuove scarpe da running del brand a tre strisce che promettono prestazioni mai raggiunte prima grazie alla nuova tecnologia Boost. La location era il 31° piano del Grattacielo Pirelli, icona dello skyline milanese, e alla serata ha partecipato una platea di addetti ai lavori e di giornalisti.

Il lancio è stato anche l’occasione, per Adidas, di fare dono delle nuove scarpe ad alcuni dei principali atleti della propria “scuderia”: il conduttore Nicola Savino ha quindi consegnato le Energy Boost a personalità dello sport del calibro di Alessandro Matri,  Maxi Lopez, Rolando Bianchi, Sebastian Frey, Nicolas Frey, Mauro Bergamasco, Niccolò Melli, Jacopo Giachetti, Sergio Scariolo.

La parte più spettacolare dell’evento, curato dall’agenzia We Are Social (che ne ha gestito anche la prwsenza sui social media) e dall’event manager Elena Terrini, è stata però la proiezione del video mapping in 3D sull’intero Pirellone che, con tanto di colonna sonora e grazie a effetti ottici di luci e colori, ha cambiato forma e dimensione, regalando alla città un momento spettacolare. A movimentare ulteriormente la scena ci ha pensato il campione di vertical running Thomas Dold, che ha scalato i 31 piani del grattacielo in poco più di 4 minuti. La scalata è stata proiettata sulla facciata del grattacielo, consentendo anche al grande pubblico di assistervi da vicino.

Ecco il video del mapping ripreso da un utente:

Commenta su Facebook