Lancia Ypsilon fa guerrilla a Roma con 38mila multe agli automobilisti indisciplinati: totalizzati oltre 300 test drive
A
Lancia ha distribuito nei giorni scorsi ben 38mila multe in tutta Roma alle auto parcheggiate irregolarmente in doppia fila o sui marciapiedi, con motivazioni quali “guida senza classe”, "ingombro della carreggiata senza stile" e “eccesso di inquinamento”. Le multe, naturalmente, erano finte, e invitavano gli irritatissimi proprietari a effettuare un test drive sulla nuova Lancia Ypsilon, “regina di stile ed eleganza con rispetto del codice della strada e dell'ambiente”.

L’operazione di guerrilla, che si è svolta nei giorni del Festival Internazionale del Film di Roma, è stata ideata da Go Up Communication e realizzata da Mai Tai per promuovere la nuova Lancia Ypsilon 5 porte e valorizzare nel contempo la sponsorizzazione della casa automobilistica all’evento cinematografico. Allo stand Lancia situato nell’Auditorium Parco della Musica, sede del festival, sono arrivati infatti centinaia di automobilisti che, scoperto lo scherzo, hanno prenotato il proprio test drive da effettuare presso le concessionarie.

Più di 300 i test drive della nuova fashion car effettuati presso i concessionari: a chi ha fatto la prova, Lancia ha inoltre consegnato un “gratta e vinci” che dava la possibilità di ottenere due biglietti in prima serata e due in seconda sera per la proiezione del film in programma al festival il giorno stesso.

Commenta su Facebook