Expo 2015: attesi mille delegati per il secondo International Participants Meeting, si definiscono i contenuti dei padiglioni
A
Arriveranno in più di mille a Milano, la prossima settimana, per l'incontro delle delegazioni dei paesi e delle organizzazioni che parteciperanno all'Expo: il secondo International Participants Meeting, che si terrà dal 10 al 12 ottobre, è atteso come uno snodo fondamentale, nel cammino verso il 2015, per la definizione dei contenuti del grande evento.

Al centro dei tre giorni di incontri e dibattiti, cui parteciperanno delegati dei paesi già iscritti – a oggi sono 100 – di quelli che intendono farlo, delle organizzazioni non governative e delle aziende interessate al grande evento, ci sarà infatti il tema centrale dell’Expo, i suoi contenuti e la loro declinazione nei padiglioni nazionali e tematici.

Se già l’anno scorso era noto il tema ispiratore della manifestazione, Nutrire il pianeta, Energia per la vita, che focalizza l’attenzione sulle sfide legate all’alimentazione, all’energia e alla sostenibilità per il sostentamento delle future generazioni, quest’anno i delegati potranno confrontarsi su un documento, la Guida sul tema, elaborato da Expo 2015 insieme al BIE (Bureau International des Expositions), che contiene le linee guida di approfondimento sui temi dell'evento che i paesi partecipanti dovranno fare propri per definire i contenuti dei propri padiglioni.

A seguito del meeting ogni paese o organizzazione che prevede di partecipare all’Expo potrà quindi cominciare a indicare quali aspetti tratterà e come intende proporli al pubblico, elaborando un progetto di partecipazione che presenterà alla firma del contratto con Expo 2015. La grande sfida dei paesi partecipanti all’Expo è infatti quella di presentare al meglio le proprie eccellenze nei padiglioni nazionali, offrendole come contributo alla riflessione comune.

Una sfida che necessita di dialogo e collaborazione, anche perché la maggior parte dei padiglioni del sito espositivo saranno i cosiddetti cluster, cioè padiglioni tematici, alla cui declinazione partecipano più paesi. E proprio qualche settimana fa si è tenuto al Politecnico di Milano un convegno sulla progettazione collettiva dei cluster, il Cluster International Workshop, che ha messo a confronto docenti e studenti di vari paesi e i cui risultati saranno esposti al meeting.

Ulteriore obiettivo dell’International Participants Meeting, che si svolgerà al centro congressi MiCo, è di accogliere a Milano i delegati aprendo le porte della città e facendo loro visitare il sito espositivo. Expo coinvolge inoltre la città, patrocinando eventi culturali aperti al pubblico sui temi della nutrizione, della salute e del benessere, tra cui anche MiPiace!, che si svolgerà dal 14 al 21 ottobre.

Commenta su Facebook

Altro su...

Convegni

Expo 2015