IMEX porta il Politicians Forum in America  per comunicare il valore strategico ed economico degli eventi
A

Ray Bloom

Si chiamerà Political Advocacy Forum e si terrà la prossima settimana nell’ambito dell’IMEX America, la fiera per il settore meeting ed eventi che IMEX organizza negli Stati Uniti sul modello di quella di Francoforte. Ed è proprio dalla decennale esperienza europea del Politicians Forum che prende le mosse la versione americana del format messo a punto da Ray Bloom, patron dell’IMEX, per sensibilizzare politici e amministratori locali sul valore e l’impatto della meeting industry sulle economie locali e nazionali.

“Il recente studio Power of 10 condotto da IMEX ha evidenziato che nella prossima decade una delle principali sfide per la meeting industry sarà proprio quella di misurare e comunicare efficacemente a chi prende le decisioni politiche il valore economico e strategico degli eventi per le economie locali, nazionali e globali” afferma Ray Bloom. “Il Political Advocacy Forum va in questa direzione e capitalizza l’esperienza del Politicians Forum europeo aggiungendovi una prospettiva specificatamente nordamericana”.

Al Political Advocacy Forum, che si terrà il 9 ottobre al Sands Expo di Las Vegas, sede della fiera, parteciperanno Roger Dow, CEO dell’associazione U.S. Travel, Rossi Ralenkotter, presidente e CEO del Las Vegas Convention and Visitors Authority, e Carolyn Goodman, sindaco di Las Vegas. A condurre il panel di discussione è stato chiamato Geoff Freeman, membro di U.S. Travel, della Commissione sulla sicurezza aerea del Dipartimento della difesa americano e promotore, quattro anni fa, della nota campagna Meetings Mean Business con cui gli operatori hanno difeso, anche politicamente, la legittimità di convention, meeting ed eventi motivazionali che era stata aspramente messa in discussione all’inizio della crisi economica, quando le aziende che ricevevano fondi governativi di emergenza erano state accusate di sprecare il denaro dei contribuenti utilizzandolo per eventi e viaggi d’affari.

Freeman focalizzerà il proprio intervento su meeting, eventi e viaggi d’affari quale settore strategico per l’economia e presenterà i risultati delle più recenti iniziative per raccoglier sostegno politico, mentre Ralenkotter illustrerà l’impatto del settore sulla città di Las Vegas, che ospita 19.000 eventi l’anno con una ricaduta economica di 6,3 miliardi di dollari e 58.000 posti di lavoro generati. In chiusura il sindaco di Las Vegas, Carolyn Goodman, che racconterà la città, la sua evoluzione e le sue infrastrutture.

Commenta su Facebook