L'iPhone5 arriva nei negozi con 6 nuove opportunità di marketing per le aziende
A
Un smartphone che da solo vale mezzo punto di Pil Usa e che, secondo gli analisti, venderà 10 milioni di pezzi nella prima settimana di distribuzione. Sono i numeri dell'iPhone5, l'ultimo arrivato in casa Apple, in vendita negli Usa dal 21 settembre e in Italia dal 28. I numeri attesi, supportati da un 44% di possessori iPhone che vuole passare al nuovo modello, preannunciano il successo e rappresentano una ghiotta opportunità di marketing, vista l'attenzione che si focalizzerà sul nuovo gioiello made in Cupertino. Opportunità legate principalmente alle nuove funzionalità del telefono. Vediamo le principali:

1. Design e dimensioni: il nuovo iPhone avrà una forma più allungata, un nuovo connettore, una scheda sim ancora più piccola (nano-sim). Questo vuol dire che tutti gli accessori prodotti fino ad oggi non serviranno più: custodie, proteggi-schermo e cavi di collegamento andranno acquistati nuovamente. I rivenditori italiani sono già all'opera per produrre i nuovi modelli: un'opportunità per le aziende di realizzare cover e accessori brandizzati, da regalare come gadget.

2. Passbook: la nuova app integrata in Ios6 permetterà di gestire dal proprio smartphone carte fedeltà, ticket aerei e ferroviari, biglietti da visita, coupon e buoni sconto letti tramite QR Code. Essere tra i primi a fare promozione in Italia sulla nuova app è un'occasione interessante e una startup italiana ha fiutato l'affare sviluppando un sistema per creare facilmente i propri coupon: la trovate su www.passdock.com.

3. Il mercato delle app sarà in fibrillazione nei giorni successivi al lancio di iPhone5: è il momento migliore per rilasciare un'aggiornamento della propria app oppure, se si gestisce un'app a pagamento, proporla in sconto o gratuitamente per un giorno. Su App Store c'è un vero e proprio mercato delle promozioni, con app che monitorano e segnalano i prezzi in discesa. Praticare uno sconto in questo periodo offre una visibilità assicurata.

4. Nuove mappe 3D: Apple ha abbandonato le mappe di Google e ne ha sviluppate di proprie, con una visione spettacolare in tre dimensioni. I punti di interesse potranno essere ricercati su Yelp, un sito di recensioni per location, alberghi e ristoranti. Se non siete su Yelp è il momento di segnalare la vostra struttura, se ci siete già è il caso di monitorare la vostra reputazione.

5. Foto panoramiche: la nuova fotocamera integrata nell'iPhone permetterà di fare foto panoramiche fino a 240 gradi: non una grande innovazione ma qualcosa che comunque coinvolgerà ulteriormente chi utilizza l'iPhone come macchina fotografica. Basti pensare che il mercato delle fotografiche compatte è sceso del 20% da quando gli smartphone hanno sviluppato funzioni simili. E l'arte di scattare foto con l'iPhone, l'iPhoneography, si è guadagnata una voce su wikipedia. Un contest fotografico, magari su app dedicate come Instagram, potrebbe ottenere notevole successo.

6. Siri in italiano: finalmente il software di riconoscimento vocale di Apple capirà l'italiano e darà risposte in questa lingua. Molte risposte del Siri sono basate su ricerche fatte su Bing, il motore di ricerca di Microsoft. Un buon motivo per curare l'indicizzazione del proprio sito non solo su Google, ma anche sul motore di ricerca della casa di Redmond. E cercare di essere primi sulle domande che i possessori di iPhone potrebbero rivolgere a Siri, come: "Qual è la migliore location per eventi in Italia?"

Domenico Palladino
@_Zadig

Commenta su Facebook