Teknocongress al Congresso teologico di Milano con la traduzione simultanea in sette lingue per 7mila partecipanti
A
Non si è trattato di un semplice service tecnico, quello fornito da Teknocongress, società di tecnologia per eventi, al Congresso internazionale teologico pastorale tenuto a Milano durante il VII Incontro Mondiale delle Famiglie cui ha partecipato Papa Benedetto XVI, ma di una consulenza che ha richiesto gestione della complessità e capacità nelle dotazioni.

Nel tre giorni di congresso, tenuto da mercoledì 30 maggio a venerdì 1° giugno presso il centro congressi MiCo, Teknocongress ha servito quasi 7.000 partecipanti totali fornendo circa 4.000 ricevitori per la traduzione simultanea in sette lingue diverse. La platea era infatti molto numerosa e dalla provenienza assai eterogenea, con 27 Paesi rappresentati.

Durante l'evento è stata inoltre predisposta la trasmissione in diretta dei lavori nella sala plenaria tramite un sistema di tv a circuito chiuso che ha permesso ai partecipanti di seguire i lavori in corso anche dalle altre sale del centro congressi dedicate all’evento. Attraverso i ricevitori i presenti potevano “staccare” l’audio e la traduzione relativi alla sessione in corso nella propria sala e collegarsi all'audio "live" (o alla sua traduzione simultanea) di quanto avveniva nell’altra sala, seguendone le immagini sullo schermo.

Commenta su Facebook