BTC pubblica il programma seminari 2012, a giugno in fiera contenuti professionali per tutti gli stakeholder
A
Seminari e convegni con un’ampia scelta di tematiche per garantire contenuti di interesse a tutte le “tipologie” di partecipanti alla fiera: quello di BTC, la fiera degli eventi che si terrà a Rimini il 21 e 22 giugno prossimi, è un programma di formazione e aggiornamento professionale unico in Italia, in virtù sia della sua alta specializzazione di settore sia della sua totale gratuità. E anche quest’anno, BTC propone un articolato carnet di titoli e relatori.

Una delle presentazioni più attese è quella dell’Osservatorio Congressuale Italiano, che ritorna dopo due anni di assenza nella nuova versione progettata da BTC (su incarico di Federcongressi&eventi) e condotta da Attilio Gardini, professore di Econometria alla facoltà di Scienze statistiche dell’Università di Bologna. In fiera saranno presentati i dati relativi al 2011: eventi ospitati nelle sedi italiane e loro tipologia, numero dei congressisti ospitati; giornate di presenza congressuale; tendenze del mercato secondo le tipologie di domanda, eventi per tipologia di sede ospitante e per durata.

Il programma si aprirà giovedì 21 giugno con l’intervento di Rob Davidson, analista di settore e docente di Event Management all’università londinese di Greenwich, che presenterà i più recenti trend di mercato, le nuove di dinamiche di relazione fra domanda e offerta nel settore degli eventi scaturite in questi anni di crisi economica e i nuovi comportamenti d’acquisto dei buyer internazionali.

Si parlerà poi di motivazione personale e gestione di successi e fallimenti con Alex Bellini, atleta estremo, navigatore solitario e autore di imprese memorabili, nel seminario La tua avventura, una sfida da vincere; di come scegliere destinazioni e location in base a obiettivi e contenuti dell’evento nella tavola rotonda Il meeting planner incontra il Genius Loci: la “personalità” della destinazione al servizio dell’evento, organizzato e moderato da Enrico Rainero di BY Innovation.

Grande attenzione anche al binomio eventi e web, cui si dedica Stefania Conti Vecchi di Eventagist con il laboratorio pratico Applicazioni mobili e strumenti web per l’organizzazione di eventi (i partecipanti sono invitati a portare i propri laptop, tablet o smartphone) e il seminario Eventi ibridi: teoria e tecniche per amplificare la portata del proprio evento, dove saranno individuate le tipologie di evento più indicate per il format ibrido, le tecniche di management per sfruttarne le opportunità, i vantaggi economici che ne possono derivare.

Temi di rilievo anche per il corporate saranno trattati nel seminario di apertura del secondo giorno, La reputazione aziendale nell’era digitale: ascoltare la voce del mercato, tenuto da Fabio Lazzarini di Cribis D&B, e in quello di Michele Ficara di Assodigitale Digital PR: principi e strumenti del marketing conversazionale.

Gli operatori di settore (destinazioni, agenzie e strutture per eventi) troveranno spunti interessanti nel seminario Congressi associativi: conoscere le associazioni per presentare candidature efficaci, in cui Annalisa Ponchia, Executive Officer di ESOT (European Society for Organ Transplantation), illustrerà i modelli gestionali, operativi e decisionali delle associazioni e spiegherà come devono essere presentate le candidature per acquisirne gli eventi.

Al programma contribuiscono anche le associazioni di settore: Federcongressi&eventi, nel seminario Riforma del lavoro: gli strumenti per favorire la flessibilità in entrata e in uscita nel mercato del lavoro, tratterà di un tema di stretta attualità, con il contributo di Mauro Zaniboni, responsabile Fiscalità di settore dell’associazione, e del consulente del lavoro Luca Piscaglia. SITE Italy, invece, si occuperà di gare clienti aziendali ed etica professionale con il seminario Che cosa cercano i clienti corporate: le gare sono davvero lo strumento più efficace per selezionare il fornitore giusto?, cui interverranno Enzo Mataloni, di Serint Group Italia e Gianni Davi di UniCredit Group.

Il programma completo dei seminari è disponibile sul sito di BTC: hosted buyer, espositori, visitatori e giornalisti già registrati alla fiera possono iscriversi ai singoli seminari tramite l’area riservata del sito.

Commenta su Facebook