Avon Running Tour torna a “farsi in quattro” per il benessere delle donne, coordina Challenge
A
Saranno anche quest’anno quattro gli appuntamenti di Avon Running Tour, la corsa benefica riservata alle donne e promossa dalla multinazionale americana di cosmetici Avon che ha esordito a Milano diversi anni fa e che è ora ripetuta in altre tre tappe lungo lo Stivale.

L’evento associa lo sport – una corsa competitiva di 10 chilometri riservata alle professioniste e una corsa non competitiva di 5 chilometri aperta e adatta a tutte – con la raccolta fondi a favore di enti non profit che operano per la prevenzione e la lotta del tumore al seno o per il sostegno delle donne vittime di violenza domestica. L’edizione 2011 ha visto 15 mila partecipanti totali e 103.700 euro di fondi raccolti.

Il tour partirà il 25 marzo a Bari, per poi spostarsi a Firenze (1° aprile) e Genova (6 maggio), entrambe per la prima volta coinvolte nel tour, mentre la finale sarà a Milano con la corsa del 20 maggio. Ogni tappa sarà dedicata a enti non profit diversi: a Bari la LILT (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) e Safiya (Centro Antiviolenza e Centro di promozione sociale e culturale delle Donne), a Firenze Artemisia (Centro Antiviolenza), a Genova nuovamente LILT, a Milano la FIEO (Fondazione Istituto Europeo di Oncologia).

Centro dell’evento sarà l’Avon Running Village, una “cittadella dello sport” dedicata alle donne allestita all’arrivo della corsa, dove saranno proposte attività di intrattenimento, musica e animazione, oltre a ospitare le onlus che presetano le loro iniziative.

Il coordinamento organizzativo dell’intero progetto è dell’agenzia Challenge, specializzata negli eventi e progetti di sport marketing, che seguirà l’attività anche di altri enti responsabili delle singole tappe: il CUS (Centro Universitario Sportivo), che si farà carico della parte tecnica delle tappe di Bari e Genova, Firenze Marathon che si occuperà della corsa di Firenze, e l’agenzia A&C Consulting, che seguirà la finale di Milano.

Durante l’evento sarà anche assegnato il Premio Donna Città, che premierà quattro donne per ogni tappa, distintesi in quattro ambiti (imprenditoriale, sociale, scientifico e sportivo) in base alle votazioni espresse dagli utenti del sito www.avonrunning.it.

Commenta su Facebook