In Italia 209 fiere internazionali nel 2018: Lombardia, Emilia Romagna e Veneto le regioni che ne ospiteranno di più
A
Sono complessivamente più di 400 le fiere che nel 2018 si svolgeranno nei quartieri espositivi di tutta Italia: 209 a carattere internazionale e 210 di respiro nazionale. L’informazione è contenuta nel Calendario Fieristico Nazionale realizzato dalla Commissione attività produttive della Conferenza delle Regioni e Province Autonome, che sovraintende e coordina la raccolta dei dati di programmazione delle diverse regioni.

Le fiere a carattere nazionale si concentreranno principalmente in Campania (30,6% del totale) del totale, Emilia Romagna (19,1%) e Friuli Venezia Giulia (11,4%).

Le regioni dove invece saranno maggiormente localizzate le 209 fiere internazionali sono Lombardia (30,6% del totale), Emilia Romagna (19,1%) e Veneto (11,4%). Le manifestazioni internazionali in programma nel 2018 riguarderanno principalmente i settori tessile-abbigliamento-moda (38 manifestazioni in programma), sport-hobby-intrattenimento-arte (36 manifestazioni), gioielli-orologi-accessori (21 manifestazioni) e food-bevande-ospitalità (21 manifestazioni).

Confrontando le fiere internazionali in programma per il 2018 con quelle che si sono svolte nel 2016 – anno comparabile per la ciclicità della maggior parte degli eventi – si rileva un incremento del 13% nel numero delle manifestazioni, che da 185 passano ora a 209.

Il 96% delle fiere internazionali del prossimo anno si svolgerà nei quartieri fieristici associati ad AEFI, l’Associazione Esposizioni e Fiere Italiane, che sottolinea il ruolo fondamentale delle fiere per l’economia del paese – sostengono le imprese nel loro processo di crescita e nello sviluppo sui mercati internazionali – evidenziando che, per mantenere la competitività, devono essere supportate dalle istituzioni anche attraverso interventi volti ad alleggerire il peso di alcuni tributi sui bilanci.

Commenta su Facebook

Altro su...

Fiere