Car sharing aziendale in espansione in tutta Europa, Car2Go attiva il servizio per le imprese in 3 città italiane
A
Il car sharing sembra destinato a essere il futuro della mobilità. Secondo lo studio della società di consulenza Frost & Sullivan, infatti, nel 2013 in Europa le auto aziendali in car-sharing erano 2mila, ma il numero è destinato ad arrivare sino a 100mila entro il 2020.

“Poiché attualmente oltre la metà delle vendite europee di automobili è costituita da veicoli aziendali, e considerando la crescente domanda di servizi di car sharing, era prevedibile che i 2 modelli di business convergessero”, osserva Martyn Briggs, mobility program manager di Frost & Sullivan. “Questo avviene grazie ai vantaggi della mobilità condivisa per la riduzione dei costi e il miglioramento di efficienza e flessibilità”.

In linea con il nuovo trend il servizio di car sharing Car2go, la società di Daimler che opera in 23 città del mondo, lancia a Milano, Firenze e Roma il servizio dedicato alle aziende, ai liberi professionisti e alle piccole medie imprese.

I dipendenti, dopo essersi registrati individualmente al servizio, pagheranno gli spostamenti effettuati per lavoro attraverso l'account creato dell'azienda che, a sua volta, riceverà una fatturazione mensile per agevolare la gestione della contabilità.

Commenta su Facebook