Web marketing: 7 suggerimenti per realizzare una landing page efficace
A
È la pagina web di “atterraggio”, quella cioè che l’utente raggiunge dopo avere cliccato un messaggio o un link promozionale veicolato attraverso email, banner o social media, ed è determinante per indurre quello stesso utente a compiere l’azione innescata dal messaggio ricevuto. Poiché un utente impiega in media 8 secondi per decidere se la pagina web che ha raggiunto contiene ciò che cerca o ciò che gli interessa, è importante che la landing page sia efficace: una landing page che non genera conversioni vanifica infatti gli sforzi e gli investimenti in web marketing.

È la piattaforma di design in crowdsourcing 99designs a fornire 7 suggerimenti su come progettare una landing page, specificando quella ideale si focalizza su un unico prodotto o servizio, contiene messaggi immediati e comprensibili ed è collegata a una specifica call to action per fare in modo che l’utente compia le azioni desiderate. Ecco i 7 consigli.

1. I lati positivi dello spazio negativo
La composizione visiva della landing page permettere agli utenti di focalizzare l’attenzione sugli aspetti importanti. Occorre quindi tenere conto dello spazio negativo, cioè lo spazio vuoto che serve all’occhio per “respirare” e concentrarsi su contenuti ben definiti. Una landing page efficace non deve essere scarna, ma avere un’organizzazione grafica intelligente per valorizzarne gli aspetti principali.

2. I contenuti importanti a prova di scroll
Gli elementi visivi di maggiore impatto della pagina devono essere posizionati above the fold, cioè nell’area dello schermo che l’utente può vedere senza scrollare in basso la pagina, e in punti strategici che possono essere valorizzati da elementi interattivi per rendere il sito più leggibile e dinamico. Il fine ultimo è sempre quello di riuscire ad stimolare l’interesse dell’utente.

3. Il potere delle immagini di qualità
Immagini evocative e di qualità non soltanto attirano l’attenzione, ma creano “un ponte” emozionale verso l’utente. Ciò è vero per ogni pagina web, ma è particolarmente importante per una landing page che ha l’obiettivo di convertire in azione il sentiment dell’utente.

4. La call to action deve essere chiara, diretta e in rilievo
La landing page deve contenere una comunicazione chiara e diretta che permetta agli utenti di capire immediatamente ciò che viene loro richiesto (acquistare un prodotto, iscriversi a una newsletter, richiedere un’informazione). Per spingerli all’azione può essere utile creare un “senso d’urgenza“ sfruttando limiti o scadenze, come una promozione esclusiva temporalmente limitata e/o riservata a pochi utenti. La prospettiva di poter perdere un'occasione irripetibile spingerà il cliente all’acquisto. La call to action deve sempre occupare un posto di rilievo all'interno della pagina, sia che venga visualizzata come unico elemento sia che venga sovrapposta ad altre immagini.

5. I colori trasmettono emozioni
Ogni colore ha una valenza simbolica e trasmette emozioni specifiche: per la realizzazione della landing page è importante utilizzare colori che rimandino a qualità qualità positive e tramettano affidabilità: al blu sono tradizionalmente associati i concetti di fiducia, chiarezza e innovazione, il verde è un colore molto usato per le landing page perché si associa normalmente all'idea di crescita, guadagno e vitalità. Giallo e rosso sono meno indicati perché potrebbero essere associati a emozioni quali paura e aggressività. Ovviamente, tutto ciò è in relazione al contesto e al design generale della pagina web.

6. I testimonial soddisfatti
Portare i visitatori di una landing page a compiere l’azione richiesta non è semplice, e la testimonianza di altri utenti soddisfatti potrebbe facilitare il processo: sapere che altre persone hanno compiuto in precedenza quella stessa azione, e ne sono rimaste soddisfatte, stimolerà in positivo anche i nuovi utenti.

7. L’efficacia del video
In una società dove conta sempre di più l’immagine, è utile accompagnare prodotti e servizi a video coinvolgenti per il consumatore. Usare un video promozionale può far decollare le conversioni: un filmato breve, incisivo e professionale è più veloce e piacevole rispetto alla lettura di una pagina fitta di informazioni.

Commenta su Facebook

Altro su...

Web e digital