Banca d’Italia: l’incoming vale 33 miliardi di euro in spesa diretta, la bilancia turistica è in positivo
A
Nel corso del 2013 i visitatori internazionali hanno speso in Italia quasi 33 miliardi di euro (per la precisione 32,989 milioni), con un incremento del 2,9% rispetto all’anno precedente. Gli italiani che hanno viaggiato all’estero, invece, nel 2013 hanno speso circa 20 miliardi (20,159), cifra che risulta in calo dell’1,7% rispetto al 2012.

Dai dati provvisori rilasciati dalla Banca d’Italia e basati sull’indagine condotta alle frontiere risulta quindi che in Italia la bilancia turistica dei pagamenti è in attivo di 12,830 miliardi, con un netto di 1,2 miliardi superiore a quello dell’anno precedente.

I dati definitivi di Banca d’Italia saranno presentati nel corso della XIV Conferenza annuale Ciset Ca’ Foscari che si terrà a Venezia il 29 aprile: la conferenza fornirà, nella prima parte, un quadro generale sulla bilancia turistica nel 2013 e discuterà l’impatto economico del turismo a livello regionale e l’importanza di analizzare le spese dei turisti per lo sviluppo del Conto Satellite del turismo. Gli strumenti di pagamento saranno invece il focus della seconda parte, in cui si illustrerà come stanno cambiando le modalità di acquisto – fra contante e carte di pagamento – dei turisti stranieri e italiani.

Commenta su Facebook