Aperte le iscrizioni al Cathay Pacific Business Award, premio per le aziende italiane che lavorano in Cina e Asia-Pacifico
A

L'edizione 2012 del China Trader Award

È la versione “ampliata” del China Trader Award, che sarebbe giunto quest’anno alla 10° edizione e che Cathay Pacific, la compagnia aerea di Hong Kong che lo promuove, ha voluto invece estendere fino a comprendere Estremo Oriente e Oceania: il riconoscimento è quindi ora dedicato alle aziende italiane che sviluppano rapporti commerciali e imprenditoriali di successo non soltanto con Cina e Hong Kong, ma anche con paesi quali Indonesia e Vietnam, Australia e Nuova Zelanda.

Il cambiamento di “orizzonte geografico” del premio rispecchia quello del vettore, che sempre più sta espandendo il proprio ambito di attività nel quadrante orientale del mondo: “Se Hong Hong è la casa di Cathay Pacific Airways, se la Cina continentale è il suo mondo, l’estremo Oriente e l’Oceania sono lo scacchiere geo-economico sul quale ogni giorno la compagnia gioca un ruolo di primo piano” dice Silvia Tagliaferri, sales & marketing manager di Cathay Pacific Airways, “Cambiato lo scenario di riferimento, cambia anche il format dell’evento e quindi il suo nome: il China Trader Award cede il posto al Cathay Pacific Business Award”.

Il riconoscimento sarà conferito alle aziende italiane che, nel corso del 2012, hanno saputo sviluppare e accrescere relazioni commerciali e industriali nei due continenti con creatività, know-how, innovazione e dinamismo: "La prima edizione del Cathay Pacific Business Award avrà un vincitore in ognuna di queste quattro categorie, una decisione che vuole premiare l’impegno e la vitalità delle aziende italiane attive in questa parte del mondo dove il futuro è già presente” dice Silvia Tagliaferri.

Un riconoscimento fuori concorso premierà inoltre l’imprenditoria femminile, nella persona di una donna manager italiana che si è distinta per aver sviluppato relazioni commerciali con l’Estremo Oriente. A questo si aggiunge la menzione d’onore che spetterà all’azienda che conquisterà il Premio Speciale Hong Kong. La novità di quest’anno è il premio dedicato ai “giovani talenti”, che darà un segno tangibile di incoraggiamento alle giovani realtà imprenditoriali che hanno già saputo distinguersi con un caso di successo.

Per partecipare è necessario compilare, entro il 10 marzo, il form disponibile sul sito della compagnia aerea, illustrando i propri obiettivi di business, il processo attraverso il quale sono stati conseguiti e i risultati raggiunti. Le candidature saranno valutate da una giuria di esperti di consulenza e di rapporti economici e istituzionali tra Italia, Cina, Hong Kong, Estremo Oriente e Oceania. Le premiazioni avverranno durante la cena di gala che si terrà a fine marzo alla Triennale di Milano.

Commenta su Facebook