Gli smartphone raggiungono il miliardo di pezzi in circolazione, raddoppieranno entro il 2015
A
Nelle scorse settimane gli smartphone hanno raggiunto quota un miliardo. Significa che, mediamente, una persona su sette nel mondo ha un dispositivo mobile “intelligente” con cui navigare in internet, informarsi, fruire di contenuti multimediali, acquistare online. Precedenti statistiche affermavano che lo scorso anno i pezzi in circolazione fossero 700 milioni: questo segnerebbe una percentuale di crescita esponenziale, quasi il 50% in un solo anno.

A segnalare la notizia è il sito PianetaTech, che riporta anche l’opinione corrente fra gli analisti specializzati, secondo i quali il mercato degli smartphone è ancora in piena espansione: il miliardo di pezzi (precisamente 1.038.000.000) è destinato a raddoppiare entro i prossimi tre anni, con elevati margini di crescita soprattutto in Cina e India.

Le cifre confermano la rilevanza del mercato e la tesi secondo cui nei prossimi anni la comunicazione si sposterà sempre più sui dispositivi mobili: un rapporto Ericsson di qualche mese fa segnalava che nel primo trimestre 2012 l’aumento di abbonamenti mobile è stato del 12% rispetto al medesimo periodo del 2011.

Commenta su Facebook