TripAdvisor: gli alberghi italiani sono fra i più apprezzati in Europa dai viaggiatori internazionali
A
Gli alberghi italiani sono fra i più apprezzati in Europa dai visitatori internazionali, che attribuiscono loro voti superiori a quelli riservati alle strutture ricettive dei paesi d'origine. Lo rileva uno studio presentato oggi da TripAdvisor, il sito di recensioni di viaggio, che spiega le ragioni della popolarità degli alberghi italiani.

Dalle rilevazioni emerge che, a parte la tradizionale cura verso la qualità dell’accoglienza offerta, è decisivo il contatto con i clienti e l’ascolto dei loro feedback, fondamentale per migliorare i servizi.

Dal 2004 a oggi, secondo TripAdvisor, il punteggio medio delle recensioni sulle strutture italiane è sempre cresciuto, posizionandosi costantemente al di sopra della media mondiale; nel 2012 è pari a 4,2 su 5, superiore a quello medio di alcuni dei maggiori mercati come Stati Uniti, Regno Unito, Francia, Spagna e Germania e maggiore rispetto alla media mondiale, che è pari a 4.

Viaggiatori e turisti apprezzano lo stile italiano più tipico, l’accoglienza calorosa nelle città d’arte e nelle località di natura: in particolare, sono le strutture ricettive umbre a raccogliere il maggior consenso, con un punteggio pari a 4,31 su 5, seguite a breve distanza da quelle di Basilicata (4,28), Trentino Alto Adige (4,27), Campania (4,24) e Toscana (4,22).

“Questi dati sono fonte di grande soddisfazione per il mondo delle imprese che operano nel comparto alberghiero” commenta il presidente di Federalberghi Umbria, Giorgio Mencaroni. “Un'ulteriore conferma che sarà utile a incentivare l’attrazione e la qualità del turismo in Umbria”.

Un dato utile a leggere il successo delle strutture italiane è costituito anche dall’elevato numero di alberghi nostrani registrati su TripAdvisor e di commenti e giudizi lasciati dagli ospiti, superiore alla media internazionale. Oltre la metà (52%) delle strutture italiane ha ricevuto una recensione negli ultimi 30 giorni, a riprova che l'hotellerie nostrana fa parlare di sé: un elemento importante sia che i feedback siano positivi sia che contengano critiche.

“Sembra infatti che i proprietari di alberghi e B&B abbiano fatto tesoro dei feedback ricevuti e li abbiano utilizzati per migliorare la qualità dei servizi offerti” ha dichiarato Christine Petersen, presidente di TripAdvisor for Business. “In Italia il crescente numero di proprietari registrati e l’alto punteggio medio delle recensioni mostrano che gli albergatori italiani stanno ascoltando i feedback e continuano a superare le aspettative dei viaggiatori”.

Commenta su Facebook