Google lancia AdWords Business Credit, prima carta di credito per la pubblicità sul web delle PMI
A
Come stimolare le aziende, e in particolare le PMI, a investire in pubblicità su Google? Facile: facendo loro credito. Il gigante di Mountain View lancia così Google AdWords Business Credit e mette a disposizione delle imprese una carta di credito da usare esclusivamente per il pagamento di campagne pubblicitarie AdWords.

Dopo un primo anno di progetto pilota avviato negli USA, le carte di credito saranno ora attive anche nel Regno Unito e la prospettiva è di estenderle gradualmente ad altri mercati, Italia compresa.

Per Google non si tratta di un nuovo segmento di business, bensì di un supporto pensato per quelle imprese che avrebbero difficoltà a finanziare campagne pubblicitarie sul motore di ricerca e che invece con l'AdWords Business Credit possono vederne anticipati i costi dalla stessa società beneficiaria (che può disporre di ingenti riserve di denaro in cassa).

Le carte di credito, emesse grazie un accordo con Barclays e MasterCard, offrono prestiti dai 200 ai 100 mila dollari al mese (con tassi variabili, dall’8,99% all’11,99%) per pagare le inserzioni di AdWords, che nel 2011 hanno raggiunto quota 37 miliardi di dollari.

L’iniziativa ha avuto un buon riscontro negli Stati Uniti: delle 1.400 imprese che hanno partecipato al progetto pilota il 74% ha dichiarato di utilizzare l'AdWords Business Credit come forma principale di pagamento delle campagne pubblicitarie acquistate.

Commenta su Facebook

Altro su...

Aziende

Pubblicità

Google