Le brand community battono Facebook, 8 milioni di italiani seguono le marche sul web
A
Italiani sempre più attenti a forum, blog e siti tematici legati a prodotti e marche: sono ormai ben otto milioni, infatti, coloro che seguono un brand sulle pagine dei social media o attraverso le tante community del web, e un terzo di questi scrive abitualmente recensioni e partecipa attivamente alle conversazioni.

Di queste nuove abitudini degli utenti/consumatori e dell'impatto diretto che hanno sulle strategie di marketing aziendali si è parlato alla Social Media Week in corso a Torino, dove, durante il convegno dal titolo Macro-trend 2013: sempre più brand community. La gestione delle relazioni digitali per innovare i brand attraverso processi di co-creazione è stato presentato uno studio condotto dall’istituto di ricerca Duepuntozero Research e dall’agenzia di PR Connexia sul tema delle comunità online legate alle marche.

I dati che emergono innanzitutto che i consumatori italiani desiderano confrontarsi sul web e approfondire le conoscenze relative a una marca o un prodotto non solo in vista di un acquisto, ma anche semplicemente per interesse personale. Se si pensa che gli utenti unici settimanali internet in Italia sono circa 28 milioni, gli otto milioni che partecipano alle community di brand ne costituiscono quasi un terzo, e ben un milione e mezzo di questi lo fa quotidianamente.

Con quali obiettivi? Il 79% degli intervistati dichiara di leggere opinioni e documentarsi online su marche, aziende e prodotti, mentre un 29% si impegna attivamente per scrivere recensioni.

Un dato molto interessante per i decisori aziendali che emerge dalla ricerca riguarda la maggiore rilevanza delle brand community – come blog aziendali, siti tematici promossi da un'azienda ma co-creati dagli utenti, forum –  rispetto alle pagine aziendali su Facebook, su cui invece si concentrano la maggior parte degli investimenti in social media marketing.

Tra gli iscritti alle community di marca si nota infatti una maggiore vicinanza ai brand: l’81% degli intervistati sente di conoscere complessivamente meglio la marca o l’azienda e le iniziative a essa legate, contro il 71% di chi è iscritto a una brandpage su Facebook. Addirittura, il 65% degli iscritti a una community dichiara di consumare maggiormente i suoi prodotti rispetto al 55% dei fan di una pagina brand su Facebook.

Per quanto riguarda invece la presenza dei brand sui social media, lo studio ha rilevato che una delle principali motivazioni che spingono gli utenti a iscrivervisi è la possibilità di partecipare a concorsi, giochi o promozioni specificatamente progettate per quei canali.

Il social più presidiato è sicuramente Facebook: il 57% degli utenti Facebook (21 milioni di utenti attivi in Italia) è iscritto, ossia “fan”, di una pagina di brand, ma aumenta anche la quota di utenti Twitter che segue profili di aziende e marche (il 23% dei 3,5 milioni di utenti italiani).

La presentazione completa di Federico Capeci, CEO di Duepuntozero Research, alla Social Media Week, è disponibile su slideshare.net/connexia.

Commenta su Facebook