Aziende e social media: Cathay Pacific ospita gratis gli influenzatori del web con il più alto punteggio Klout
A

La lounge Cathay Pacific a San Francisco

La lounge della compagnia aerea Cathay Pacific Airways presso l’aeroporto di San Francisco aprirà gratuitamente le porte a chi può sfoggiare un punteggio Klout superiore a 40, cioè a chi ha una elevata capacità di influenza sul web. Klout è infatti il sito di monitoraggio e analisi delle attività degli utenti sui principali social network che assegna un punteggio, da 0 a 100, per indicare la capacità di influenza sul web, e quindi il livello di autorevolezza, di ciascun iscritto.

Cathay Pacific Airways, che normalmente dedica la lounge del San Francisco International Airport solo ai viaggiatori di prima e business class, ha deciso invece di accogliere gratuitamente qualsiasi persona che possa dimostrare, smartphone alla mano, di avere il punteggio Klout richiesto (la media attualmente è di 20), ritenendo strategico instaurare rapporti con gli influencer della Rete.

Per ottenere la classificazione su Klout occorre registrarsi: il sito analizza i profili su Facebook, LinkedIn, Twitter, Foursquare e Google+, misurando quanto i post vengono condivisi e commentati da altri, quanti “mi piace” si ricevono e così via.

Klout non monitora semplicemente chi è più attivo sui social, ma piuttosto quanto un utente è seguito ed è quindi in grado di influenzare gli altri; ottenere punti però non è facile, e più si sale nella scala dei valori più diventa difficile acquisire punti aggiuntivi. Ecco perché la media del Klout Score è 20 e un utente con 40 punti, come quello cui dedica il servizio Cathay Pacific, è sicuramente un buon influenzatore.

È questo un nuovo esempio di come il marketing delle aziende tenga in grande considerazione il mondo dei social media, platea da cui non si può più prescindere.

Commenta su Facebook