È online l'e-book gratuito di Cvent sui social media per l’event marketing
L’azienda di software per il meeting management ha pubblicato un e-book dedicato agli event planner. Networking e contenuti sono i due motivi principali per cui le persone partecipano a un evento: entrambi possono trovare efficaci canali di marketing sui social media.
A
Una guida dedicata agli event planner, con le best practice necessarie per trarre il massimo vantaggio dall’uso del social media marketing: è l’e-book gratuito Event Marketing 2.0: How to Boost Event Attendance through Social Media (clicca qui per scaricarlo) pubblicato da Cvent, fornitore americano di soluzioni tecnologiche online per la gestione degli eventi.

“Le opportunità di networking e i contenuti formativi sono le due ragioni principali per cui le persone partecipano a un evento”, sottolinea Eric Eden, vice presidente marketing di Cvent. “I social media sono l’ideale per estendere le potenzialità di questi fattori e quindi si adattano facilmente all’event marketing”.

Il focus è anche sulle modalità per misurare il ritorno di strumenti come Facebook, Twitter o Youtube: “Per i planner è essenziale l’uso dei social network per i propri eventi, perché consentono di accedere a milioni di potenziali partecipanti. Il nostro e-book fornisce una serie di tattiche per aiutare a capire e mettere in pratica campagne di social media marketing con risultati quantificabili, per esempio in tema di aumento del numero di registrazioni.

Cinque i temi chiave del volumetto elettronico: sviluppare una solida strategia di social media marketing; utilizzare i canali social più rilevanti per aumentare il coinvolgimento del pubblico; costruire una “infrastruttura sociale” per l’evento, stimolare gli utenti registrati a diffondere awareness, integrare i social media nel sistema degli inviti e della registrazione e nel sito web.

Commenta su Facebook