In Italia mercato del lavoro in crescita, le posizioni aperte nel settore eventi e PR in aumento del 22,7%
A
È una situazione di rinnovato dinamismo quella che ha caratterizzato il mercato del lavoro italiano nel primo semestre di quest’anno, con offerte di lavoro in aumento del 16,4% rispetto allo stesso perido dell’anno scorso. È quanto emerge dall’Osservatorio condotto da InfoJobs sulla base degli annunci di lavoro pubblicati sul proprio portale, che pur se non esaustivi dell’intero mercato, sono comunque indicativi dei trend in atto.

Secondo la rilevazione, relativa ai primi sei mesi del 2017, il settore professionale che risulta più richiesto dalle aziende è quello della consulenza manageriale, che raddoppia le posizioni aperte rispetto ai primi sei mesi del 2016 e riguarda attualmente il 27% delle offerte di lavoro. Seguono le professioni legate al mondo dell’ICT (tecnologie dell’informazione e della comunicazione), per le quali la richiesta è aumentata del 21,1% e che rappresentano il 16,2% del totale posizioni aperte, e le professioni delle telecomunicazioni, con un aumento degli annunci del 4,1% e una quota del 10,8% sul totale delle offerte di lavoro.

InfoJobs segnala inoltre l’incremento delle posizioni aperte nel settore eventi e PR dopo la flessione del 2016, con annunci di ricerca che in questo primo semestre dell’anno sono aumentati del 22,7% e hanno raggiunto una quota del 4,8% sul totale.

Le regioni che esprimono la maggiore richiesta di personale sono la Lombardia, in testa alla classifica nazionale con il 33,2% delle offerte (in aumento del 16,5% rispetto ai primi sei mesi dello scorso anno), l’Emilia Romagna, dove si registra un aumento delle offerte del 26,7% e che sale al 15,4% del totale, e il Veneto, con una quota del 12,6% del totale e un incremento del numero di posizioni dell’11,3%). Nelle posizioni successive il Piemonte, seguito da Lazio e Toscana a pari merito.

Commenta su Facebook

Altro su...

Lavoro e carriera