Amadeus: come le tecnologie cambieranno il nostro modo di viaggiare
A
Semplificazione delle procedure, velocità dei servizi, esperienze di viaggio arricchite e personalizzate, database integrati e sicurezza: sono alcuni dei trend emersi dalla ricerca commissionata da Amadeus per capire come le tecnologie cambieranno le abitudini dei viaggiatori nel prossimo decennio. Mutamenti che coinvolgeranno anche gli operatori, che dovranno proporre servizi e pacchetti costruiti attorno alle nuove esigenze di chi viaggia.

Lo studio, dal titolo From Chaos to Collaboration, svolto dalla società di ricerca The Futures Company, è basato sul contributo di 18 esperti (tecnici, dei social media, del mondo del turismo) e su circa 1.500 questionari compilati da viaggiatori di sette Paesi chiave scelti: Brasile, Cina, Russia, Emirati Arabi, Regno Unito e Stati Uniti.

I risultati evidenziano sei aree principali su cui le innovazioni andranno a concentrarsi:

1. Nuove esperienze di viaggio
Grazie alle applicazioni mobile e di augmented reality i viaggiatori cercheranno di arricchire le proprie esperienze di viaggio: per avere informazioni e trovare servizi attorno a sè, per tradurre simultaneamente ciò che viene loro detto, per venire a conoscenze di offerte speciali di ristoranti, bar, alberghi, etc.

2. Registrazioni automatiche
Il check-in come lo abbiamo vissuto finora sarà un lontano ricordo: grazie a chip e sistemi di riconoscimento biometrico e di NFC (near filed communication) sarà tutto molto più veloce.

3. Sistema integrato di pagamenti
Pagamenti via mobile phone, accesso remoto a sistemi di cloud computing che permettono di avere sempre sotto mano tutte le pratiche relative a un viaggio o a documenti utili e integrazione di tutti i pagamenti permetteranno di avere tutto sotto controllo.

4. Passaparola intelligente
Sempre più importanti, nella scelta di una destinazione e delle attività da fare durante il viaggio, saranno i consigli e le esperienze condivise dagli utenti o da esperi in blog e gruppi di scambio alla pari.

5. No stress durante il viaggio
Sicurezza e benessere fisico, con particolare attenzione alla salute, avranno un’importanza crescente. Dalle applicazioni mobile che permetteranno di monitorare e diagnosticare la propria salute a nuovi sistemi di controllo e sicurezza, si cercherà di potersi sentire sicuri come a casa.

6. Turisti per business
Chi viaggia per lavoro cercherà sempre di più di non sentirsi lontano da casa grazie a sistemi di video chat o di comunicazione avanzata, per comunicare con amici e parenti, e di trovare servizi utili per orientarsi in città o trovare servizi tramite i mobile. Negli alberghi avranno meno importanza i servizi in camera, ma più le dotazioni tecnologiche e di comunicazione.

La ricerca completa, in inglese, si può scaricare dal sito di Amadeus.

Commenta su Facebook