Trasporto aereo: entro 20 anni raddoppierà il numero di aeromobili, 40mila quelli che voleranno nei cieli del mondo
A
A livello mondiale la flotta di aerei passeggeri di capacità superiore a 100 posti dovrebbe più che raddoppiare nel corso dei prossimi 20 anni, con un incremento del 4,4% annuo per il periodo 2017-2036.

A dirlo è l'Airbus Global Market Forecast (GMF) di Airbus, secondo il quale sono diversi i fattori che spiegano il futuro fabbisogno, per un valore globale di 5.300 miliardi di dollari, di 34.170 nuovi aeromobili passeggeri e di 730 aeromobili cargo (il 60% consentirà di rispondere alla maggiore domanda, mentre il 40% sostituirà quelli meno efficienti): il numero crescente di passeggeri che prenderà l'aereo per la prima volta, l'incremento di reddito disponibile per il trasporto aereo, la liberalizzazione del settore, la disponibilità di nuove rotte e l'evoluzione dei modelli di business dei vettori.

Questo fabbisogno, riporta TTGitalia.com, renderà necessari 530mila nuovi piloti e 550mila nuovi tecnici per la manutenzione. In particolare, si prevede che la regione Asia-Pacifico riceva il 41% dei nuovi aeromobili, seguita dall'Europa (20%) e dal Nord America (16%).

Commenta su Facebook

Altro su...

Trasporti