Facebook sfida LinkedIn con Jobs, la funzionalità per pubblicare annunci di lavoro dedicata alle PMI
A
Dopo le anticipazioni dello scorso autunno è ora online Facebook Jobs, la nuova funzionalità con cui Facebook entra nel campo del recruiting digitale sottraendo mercato a LinkedIn ed estendendo il proprio reach a un ulteriore ambito della vita dei propri utenti.

Facebook Jobs rende pressoché totale la disintermediazione fra l’offerta e la domanda di lavoro perché mette direttamente in contatto l’azienda con i candidati. Con la nuova funzionalità le aziende pubblicano nella tab Jobs della propria pagina Facebook le offerte di lavoro, complete di specifiche quali la figura ricercata, il titolo di studio e l’esperienza richiesti, la forma contrattuale e la retribuzione proposte. I post degli annunci sono visibili anche nel tool Facebook Careers e nel news feed degli utenti che seguono la pagina dell’azienda ma, a pagamento, possono essere messi in evidenza per raggiungere un pubblico più ampio.

Gli utenti interessati si candidano in maniera semplice e immediata, cliccando sul pulsante "candidati ora" situato sotto l’annuncio e inviando un form in parte precompilato con i loro dati già presenti sul profilo pubblico di Facebook. Naturalmente è sempre possibile controllare e modificare informazioni e foto personali prima di inviare il modulo.

Facebook Jobs è rivolta soprattutto alle piccole e medie imprese che non hanno le risorse e forse nemmeno la necessità di rivolgersi ai cacciatori di teste. Per ora è disponibile solo negli Stati Uniti e in Canada, ma è facile intuire che nei prossimi mesi arriverà anche in Europa.

Commenta su Facebook