Il nuovo tempo digitale è mobile: il 64% di quello che gli italiani trascorrono online è su smartphone e tablet
A
Se lo scenario digitale è ormai multicanale, a dominarlo con percentuali di crescita esponenziale è il canale mobile, entrato da protagonista nella vita quotidiana delle persone e destinato a occuparvi una posizione sempre più rilevante. Le più recenti misurazioni dell’audience digitale in Italia, effettuate da comScore, indicano che il 70% degli utenti connessi a internet accedono al web o unicamente tramite dispositivi mobili oppure tramite dispositivi mobili in combinazione con computer desktop.

Il trend della “migrazione” da desktop a mobile è evidente, secondo comScore: la quota di utenti che usa solo computer per connettersi a internet si è ridotta del 22% soltanto negli ultimi 12 mesi. E il canale mobile è anche quello che assorbe la maggior parte del tempo digitale delle persone: gli italiani trascorrono infatti su smartphone e tablet il 64% del loro tempo online.

In particolare, segnala comScore, l’audience italiana si rivela “app-centrica”, visto che il 90% del tempo totale trascorso sul web da dispositivi mobili passa attraverso un’app: la pubblicità via mobile, conseguentemente, dimostra di avere un grande impatto, con oltre un terzo degli utenti (33,8%) che ricorda di aver visto almeno una pubblicità nell’ultimo mese.

A livello globale, indica invece GlobalWebIndex, il 15% della popolazione connessa accede a internet esclusivamente tramite dispositivi mobili. Il fenomeno del “mobile only” è più diffuso nelle economie emergenti, con paesi come Emirati Arabi, Thailandia, Malaysia e Arabia Saudita dove più di un terzo degli utenti si collega al web solo tramite smartphone o tablet. Secondo GlobalWebIndex, gli utenti italiani “mobile only” sono poco più del 10%, a conferma che in Italia, come nel resto delle economie "sviluppate", il modello dominante è quello multicanale.

Commenta su Facebook

Altro su...

Mobile

Web e digital