Come cercare un nuovo lavoro senza farlo sapere alla propria azienda: Linkedin lancia la nuova funzione Open Candidates
A
LinkedIn ha lanciato Open Candidates, una nuova funzione che permette agli iscritti di segnalare che stanno cercando una nuova occupazione senza renderlo visibile all’azienda per cui lavorano. Finora, infatti, l’unico modo con cui gli utenti potevano indicare che erano alla ricerca di un nuovo impiego era scriverlo espicitamente sul proprio profilo, facendolo inevitabilmente notare a colleghi, superiori e collaboratori.

Con Open Candidates l’informazione è invece visibile solo ai responsabili risorse umane che lavorano per aziende diverse da quella dell’utente e che sono iscritti (a pagamento) allo specifico servizio Recruiter di LinkedIn. Per utilizzare la funzione l’utente deve andare nella sezione Preferenze della voce Lavoro, selezionare Ricevi segnalazioni delle offerte di lavoro più rilevanti e scegliere il tipo di opportunità che sta cercando.

Open Candidates è stata sviluppata per facilitare ulteriormente l’incontro fra domanda e offerta di lavoro: da un lato consente anche a chi non può uscire allo scoperto di mettersi attivamente sul mercato, e dall’altro agevola il compito di quell’83% di selezionatori che ha come priorità quella di trovare nuovi talenti per la propria azienda ma che finora ha dovuto approcciare i potenziali candidati “alla cieca” proprio perché chi ha già un lavoro in genere non indica sul proprio profilo di stare cercandone un altro.

La funzione per ora è disponibile in Usa, Canada, Australia e Regno Unito, ma il lancio globale dovrebbe avvenire in tempi brevi.

Commenta su Facebook