LinkedIn apre a Milano: i professionisti italiani motivati a fare carriera
A
Prima sede in Italia per LinkedIn, il più ampio business social network del mondo con oltre 135 milioni di iscritti (due milioni nel nostro Paese): l’ufficio è stato inaugurato a Milano con la presentazione di una ricerca che svela come un terzo dei professionisti italiani ritengano i social media fondamentali per la propria carriera.

Secondo questa indagine, la crisi economica non ha indebolito le motivazioni di chi è attivo nella web community:  “I risultati evidenziano un significativo livello di fiducia tra i professionisti italiani”, spiega Ariel Eckstein, managing director EMEA di LinkedIn, “che restano altamente motivati dall'opportunità di migliorare la propria carriera e la propria retribuzione, e molti sono anche disposti a trasferirsi all'estero. La ricerca dimostra inoltre la crescente importanza che i professionisti italiani attribuiscono ai social media per la gestione della propria carriera e per la crescita professionale” ha aggiunto il manager.

Un terzo dei professionisti intervistati non prevede alcuna riduzione della forza lavoro nella propria azienda nel 2012. La stessa percentuale è soddisfatta del proprio ruolo, mentre il 40% prenderebbe in considerazione un nuovo lavoro: in due terzi dei casi, la motivazione per cambiare sarebbe una retribuzione più alta.

Oltre a supportare i clienti locali, la nuova sede milanese sarà la base per promuovere la crescita del portfolio di LinkedIn, con soluzioni di recruiting e di marketing, queste ultime in collaborazione con WebAds. L’espansione fa seguito all'apertura della sede di Monaco, lo scorso agosto e porta a sette gli uffici LinkedIn in Europa, con Parigi, Stoccolma, Londra, Dublino e Amsterdam.

Commenta su Facebook