La Regione Lombardia lancia un bando per premiare i migliori progetti digitali per il turismo, in campo risorse per 150mila euro
A
La Regione Lombardia ha approvato un bando per premiare i migliori progetti di innovazione digitale in ambito turistico: lo ha annunciato ieri, dal palco del Digital TTT – Tourism Think Tank, l’evento di formazione digital per operatori della filiera turistica che si è svolto a Milano, l’assessore regionale allo Sviluppo economico Mauro Parolini.

Il bando Digital Award-Il coraggio di innovare intende sostenere la diffusione di innovazione e best practice che utilizzano il digitale come leva di competitività per il turismo. L’iniziativa, si legge in una nota dell’assessorato, è promossa insieme a Unioncamere Lombardia nella cornice di Meet The Media Guru, la piattaforma che porta a Milano innovazione e cultura digitale attraverso eventi di alto profilo internazionale.

Il “monte premi” disponibile è di 150mila euro, e a ognuno dei vincitori sarà assegnato un contributo di 10 mila euro. Le categorie in cui concorrere sono 7 – Destinazione smart, Comunicazione, Mobilità, Made in Lombardia, Ospitalità, Loyalty marketing e Anno del turismo, quest’ultimo dedicato alla migliore idea di evento di chiusura dell’anno del turismo in Lombardia (29 maggio 2017) attraverso l'utilizzo di strumenti e strategie digitali innovativi.

Possono concorrere al premio imprese con sede operativa in Lombardia, comprese le strutture recettive non alberghiere; soggetti pubblici e privati con sede operativa in Lombardia quali enti locali, associazioni di categoria, agenzie di promozione turistica, pro loco, consorzi turistici e liberi professionisti che esercitano in Lombardia.

“Il web e i nuovi strumenti digitali”, ha commentato Parolini, “non solo hanno introdotto profondi cambiamenti e reso globale la competizione per intercettare il flusso crescente di viaggiatori, ma sono stati al contempo causa ed effetto dell’affermazione di un pubblico di utenti sempre più indipendente, frammentato ed esigente. Noi abbiamo colto l’importanza di questa sfida e vogliamo affrontarla da protagonisti insieme a tutti gli operatori per fare della Lombardia, come destinazione e modello di promozione, una delle regioni più importanti in Europa”.

Commenta su Facebook