Incoming, ecco i mercati dove più cresce l'interesse per la destinazione Italia
A
Sono le attrattive naturali, il patrimonio culturale, i luoghi d’interesse storico e artistico e le attività da poter svolgere all’aria aperta i principali punti di forza dell’Italia che la portano a essere scelta dai turisti stranieri come meta dei propri viaggi.

E i più sensibili al fascino dell'Italia risultano essere i visitatori dei paesi confinanti e del nord Europa. Un'indagine di TripAdvisor, che ha analizzato la provenienza delle ricerche sull'Italia effettuate lo scorso anno, indica che ad avere espresso il maggiore interesse per l'incoming nel Belpaese è stato il mercato svizzero, con uno share del 12,6%, seguito da quello austriaco, 10,4%, e da quello tedesco, 7,2%.

Il quarto posto è occupato dal Belgio, seguito da Israele (unico paese extra europeo nella classifica dei primi 10) e poi da Danimarca, Olanda, Svezia, Norvegia e, ultima, Polonia.

I mercati più interessati alla destinazione Italia sono sostanzialmente tutti europei, ma quello che registra il maggior incremento di interesse è invece asiatico. Il numero di cittadini di Singapore che ha consultato TripAdvisor per pianificare un viaggio in Italia è aumentato infatti del 116% anno su anno.

Sempre in termini di incremento delle ricerche anno su anno, TripAdvisor rileva il crescente appeal del lago di Garda, tanto che nella classifica compaiono ben 4 località affacciate sul Benaco. Al primo posto c'è Limone del Garda, seguita da Milano, Bologna e Bergamo. Riva del Garda si piazza quinta, seguita da Torino e Sirmione, che batte nientemeno che la Città del Vaticano. Garda è al nono posto, prima di Napoli che chiude la top ten.

A livello regionale, il maggiore incremento di ricerche da parte dei mercati incoming è stato rilevato per Friuli Venezia Giulia, Lombardia e Trentino Alto Adige seguite da Piemonte, Campania, Emilia Romagna, Puglia, Veneto, Sardegna e Valle d’Aosta.

Commenta su Facebook