Contenuti digitali: Twitter porta in Italia Niche, la piattaforma che mette in contatto i brand con i creativi social
A
Il New York Times l’ha definita “un servizio di talent scouting e un’agenzia di pubblicità messi insieme” e ora Niche, la piattaforma che dall’anno scorso è parte del portfolio Twitter, arriva anche in Italia per mettere in contatto i brand con creatori di contenuti digitali di tutto il mondo.

Niche è una community di creativi digitali – attualmente ne conta più di 30mila – ma anche una piattaforma tecnologica che consente loro di monetizzare il proprio talento; per i brand è un’opportunità di collaborare con creativi che padroneggiano i nuovi linguaggi social e sono specializzati nel creare contenuti capaci di parlare ai diversi pubblici sui diversi canali. Niche (che vuol dire “nicchia”) registra i creativi in base ai temi che trattano e i target cui si rivolgono (food, sport, turismo) e rende più semplice alle aziende trovare gli interlocutori più adatti per sviluppare campagne magari fuori dagli schemi.

La piattaforma si pone come intermediario attivo: supporta le aziende nella selezione dei creativi più adatti al brief e agli obiettivi delle campagne, monitora i contenuti prodotti e la loro distribuzione su fino a 20 canali social: ai creativi Niche offre invece non solo l’opportunità dell’incontro con i brand, ma anche l’analisi delle loro performance sulle diverse piattaforme. Primo brand in Italia a testare la piattaforma è stato Coca-Cola: i creativi di Niche ne hanno amplificato e integrato la campagna social di Fanta #ConFantaTwisto.

Commenta su Facebook